Portale informativo e punto di riferimento per lo scrittore emergente

Archivi del mese: marzo 2014

Vi siete mai chiesti in che modo risulti possibile conteggiare i guadagni di un editore? Ovviamente è un argomento molto importane per un aspirante scrittore, che deve essere assolutamente sicuro dei guadagni che ogni editore avrà sul libro. Questo è il primo pensiero che viene in mento agli aspiranti scrittori, che si trovano di fronte al primo contratto di lavoro e si accorgono che a loro rimarrà in tasca solo il 10%.

Prima di maledire gli editori pensateci bene e soprattutto leggete con attenzione questo articolo, visto che il mondo unico e originale sarà a vostra completa disposizione. Calcolate che all’interno del prezzo del 10%, ogni editore deve versare anche l’iva del 4% e il 60% del prezzo di copertina va al distributore.

Tra le varie spese tra enti e librai, i guadagni di un editore non sono superiore al 26%, con questa percentuale, bisogna includere anche i costi di stampa, legatura e carta. Se inseriamo in questo contesto anche un po’ di pubblicità, l’editore non è che porta a casa grandissimi guadagni. Questo è il mondo dell’editoria, dove le percentuali sono molto importanti ma dove si ha anche la possibilità di vivere al meglio e senza limiti, abbiate il coraggio di lanciarvi ma ricordate che per mantenervi con questo lavoro, dovrete davvero trottare tantissimo. Sembra incredibile, eppure il mondo della carta, sta andando in malora proprio per questo motivo, quindi preparatevi a valutare la scelta migliore mai vista fino ad ora, altrimenti correrete il rischio di vivere delle sensazioni molto elevate mai viste prima e che vi semplificheranno il modo di pubblicazione.

Peccato che fino a quando non avrete capito i vari guadagni disponibili, le percentuali suddivise e i dubbi, non potrete realmente firmare un contratto, prima che vi sentirete pure utilizzati dalla grande gabbia dell’editore che s’impone nei vostri confronti, abbiate il coraggio di valutare la scelta migliore, optate per l’andamento e per i vostri bisogni e poco alla volta, scoprirete quale editore sarà meglio scegliere. Alcuni offrono delle tariffe sicuramente vantaggiose, in ogni caso i dettagli disponibili sono tantissimi, quindi prima di firmare qualsiasi contratto, assicuratevi di vivere nel modo migliore ogni dettaglio, se qualcosa non vi è chiaro è fattibile chiedere, avere delle informazioni maggiori e soprattutto optare per la scelta che abbiate mai desiderato.

Solo in questo modo, potrete valutare il modo migliore di lasciarvi andare al mondo dell’editoria, vi accorgerete che tutte le esigenze richieste dall’editore sono per coprire la maggior parte di spese e poco alla volta potrete valutare le attenzioni prescelte per vivere senza problemi e senza limiti. Il mondo editoriale è un settore molto complesso dove vivere, dove farsi notare e soprattutto dove accedere a delle informazioni dettagliate, poco alla volta, dovrete valutare la scelta adatta al vostro romanzo, le analisi migliori e poco alla volta, ecco che diventerete i protagonisti ufficiali mai visti fino ad ora. Siete pronti a valutare la scelta migliore?

Che ne pensate di accedere alle dichiarazioni e ai vantaggi che un editore importante può offrirvi? Solo in questo modo, potrete scegliere il metodo migliore e poco alla volta, valutare la scelta che vi aiuterà a conoscere le innovazioni, i contratti e anche le fregature da evitare. Non tutti gli editori sono perfetti e nemmeno onesti, per questo motivo, meglio valutare un contratto prima di firmarlo senza limiti e senza ripercussioni. Abbiate il coraggio di scegliere, di valutare e di essere sicuri, editore non sempre è sinonimo di sicurezza e di vantaggi unici e incredibili che vi aiuteranno a valutare il vostro contratto, lo stile di vita e gli incassi che desiderate incassare.

Sicuramente nel mondo editoriale, avete sempre sentito la possibilità di accedere al lavoro di editing e a quello di correzione di bozze ma in realtà di cosa si tratta?

Chi non è del settore non può capire quello di cui parliamo fino a quando non si troverà a vivere le emozioni più grandi con la sua prima opera. Quando entrerete a far parte del mondo editoriale, vi accorgerete che sarete a stretto contatto con un esperto di correzione di bozze. Stiamo parlando di un professionista che si occupa della revisione tecnica del testo, andando a ripulire tutti i refusi e gli errori di stampa, di impaginazione, punteggiatura e di grammatica. Il lavoro di editing consiste anche nell’aggiustamento delle norme redazionali sempre condivise, potrete anche non conoscere sempre come l’eliminazione delle d davanti a una parola con una vocale diversa da quella della preposizione. Infine il correttore di bozze, grazie al lavoro di editing, potrà effettuare diversi interventi articolati, che diventano ancora più pericolosi se si parla di testi letterari. In questo caso l’editing andrà svolto con l’autore accanto e si dovranno analizzare insieme tutte le caratteristiche uniche e rappresentative, che fino ad ora non erano mai state considerate così importanti. Insieme al correttore di bozze, potrete scegliere che ti po’ di stile scegliere, il lessico e anche alcun aspetti come le scelte di parole più azzeccate o che non deluderanno il lettore pronto ad offrire dei precedenti unici. Nella maggior parte dei casi l’editor aiuta l’autore a riflettere su alcune scelte di stile, che permetteranno di rendere tutto il testo più coerente con il resto del testo, oppure, sottolinea divergenze nella psicologia dei personaggi, solo in questo modo, potrete trovare delle situazioni narrata, spesso ottenute da elementi che vengono trascurati dall’autore. Possiamo identificare la figura professionale dell’editing, come un super lettore, che analizzerà nel dettaglio il testo, controllerà se lo stile è abbastanza scorrevole e soprattutto se ci saranno eventuali punti deboli da modificare. Tutto questo è da vedere con calma, senza fretta e senza alcun limite che deluderà le aspettative di chi desidera vivere al meglio, la soluzione pronta a rendere il testo unico e incredibile. Abbiate la possibilità di vivere al meglio la scrittura del vostro romanzo, cercate di farlo nel migliore dei modi e poco alla volta, vi accorgerete che l’editing era essenziale per il vostro testo, questo è tutto quello che è importante per apparire unici e incredibili, quindi abbiate il coraggio di valutare con attenzione la scelta migliore. Non far eseguire un lavoro di editing diventa un vero problema, infatti, potreste andare incontro a un rifiuto categorico da parte dell’editore, pronto a offrire dettagli unici ma solo ai romanzi che valgono la pena di essere letti. Quindi lasciatevi vivere ogni momento come se fosse l’ultimo, avvolgete la vostra forza e riconoscete il modo migliore per rendere perfetto il vostro testo. Abbiate il coraggio di parlare con un correttore di bozze di alto livello, poco alla volta vi accorgerete che il modo migliore per non vivere male è quello di richiedere un lavoro di editing specializzato e pronto ad offrirvi il massimo sotto ogni aspetto. Siete pronti a valutare le ipotesi migliori mai viste fino a prima? E’ arrivato il momento di scegliere le aspettative più interessanti che vi permetteranno di scegliere, lo stile perfetto che incuriosirà tutti i vostri dettagli unici e incredibili. Non è difficile fare il lavoro di editing ma di certo bisogna avere molta pazienza e soprattutto il coraggio di vivere il meglio e il peggio del vostro manoscritto, solo in questo modo potrete migliorare ogni dettaglio.

Siete pronti a valutare con attenzione gli editori a cui inviare il vostro manoscritto, la regola principale per entrare a far parte del mondo degli scrittori è di saper selezionare nel modo migliore le case editrici a cui inviare il vostro testo. Ovviamente il consiglio principale è quello di non ricercare solo gli editori e le case editrici della vostra città ma di avere la possibilità di selezionare tutte le aziende attive in Italia.

Ovviamente la suddivisione della ricerca deve avvenire per i grandi, medi e piccoli editori, ognuna di queste presenze editoriali può offrirvi il meglio mai desiderato e vi aiuterà a valutare la scelta migliore, la soluzione migliore sarebbe quella di riuscire a lavorare con grandi e piccoli editori. Non si tratta di un’impresa facile ma non dovete pensare che sia impossibile, le possibilità sono ridotte ma ovviamente il modo migliore per valutare è la calma.

Secondo il nostro punto di vista un aspirante scrittore deve inviare il romanzo a più editori possibili per avere maggiori possibilità di risposta e soprattutto inviare manoscritti in giro per tutta l’Italia. Inoltre, dovrete riuscire a selezionare i piccoli editori, quelli che nella maggior parte dei casi pubblicano le persone emergenti, qui suddividete quelli che richiedono un contributo e quelli che non lo chiedono. Chi ha la possibilità di pagare, ovviamente avrà anche maggiori possibilità di raggiungere la pubblicazione in tempi brevi ma non aspettatevi una grande pubblicità, ma non tantissima gloria. Inoltre la classificazione dovrebbe avvenire anche in merito al tipo di contributo che viene richiesto, esisto case editrici che richiedono un contributo moderato, altri che sono dei veri ladri e piccoli editori che offrono servizi on demand.

Gli ultimi della lista sono quelli che offrono le caratteristiche migliori, quelli che richiedono un tot di soldi sono le piccole imprese che vengono create da appassionati o da associazioni culturali. Lasciate perdere le imprese editoriali che richiedono un sacco di soldi, infatti, se ogni editore guadagna dal contributo dall’autore non ha motivo di chiedere ulteriori soldi. Per fortuna su internet si parla molto male di questi servizi, quindi vi consigliamo di fare un giro sui forum e capire con quale contratto di edizione vengono proposti. I servizi print on demand, sono degli editori che nella maggior parte dei casi utilizzano dei codici ISBN. Peccato che tra i loro servizi non ci sia integrato il servizio di editing e nemmeno la distribuzione del testo nelle librerie. Il vantaggio di questi servizi è quello di stampare i volumi e richiedono poche copie anche a un prezzo piuttosto contenuto.

Prima di procedere con la vostra analisi, assicuratevi di aver visualizzato la modalità d’invio dei manoscritti, inoltre assicuratevi di inviare tutto il materiale necessario, magari solo un pezzo della storia oppure il romanzo intero, sinossi o lettera di presentazione. Molto importante è anche il genere che desiderate inviare, esistono degli strumenti utili e incredibili, che vi permetteranno di capire se il vostro racconto è adatto al tipo di casa editrice che avete selezionato. I migliori editori si selezionano in questo modo, fare le ricerche su internet, permette di risparmiare un sacco di tempo e soprattutto analizzare la scelta migliore, senza fare brutte figure, abbiate il coraggio di valutare al meglio ogni tipo di progetto, assicuratevi di avere tanti strumenti a vostra disposizione e alla fine un bel in bocca al lupo ci vuole. Non siate così paurosi, alla fine il mondo dell’editoria ha molto da offrire a chi ama vivere senza limiti e con il massimo ottimismo. Credere in voi e nel vostro stile di scrittura vi aiuterà tantissimo.

Siete finalmente decisi a entrare nel mondo della scrittura ma avete appena avuto, la possibilità di vivere senza pensieri e senza limiti il vostro stile di scrittura.

Fino ad ora non vi siete mai chiesti quale sia la differenza tra romanzo o racconto? Iniziamo a precisare che non esiste una lunghezza standard in base alla quale è possibile definire un testo, l’unica sostanziale differenza sta nella compressibilità della storia. Infatti, nella maggior parte dei casi, il racconto si basa su un unico protagonista la cui vicenda nella maggior parte dei casi è autoconclusiva, mentre il romanzo può avere un protagonista ma è frequente leggere di libri che hanno un solo protagonista principale. In questo tipo di scrittura, sarà integrata una storia principale attorno alla quale ruotano le altre storie. Per farla breve e chiarire subito il concetto, il romanzo possiede una trama più complessa rispetta al racconto. Abbiamo detto che non esiste una lunghezza teorica e non si può stabilire quanto può essere lungo un racconto, se vi capitasse di partecipare a un concorso letterario di racconti, la giuria non accetterà mai un racconto di 130 pagine. Similmente un editore che pubblica romanzi, inizierà a storcerà il naso se cercherete di proporgli un romanzo di 28 pagine. Per questo esiste un sistema per basarsi sugli scritti, nel mondo della scrittura si lavoro a cartella, una contiene al suo interno trenta righe e sessanta colonne per un totale di 1800 battute. Riassumendo, il racconto breve varia da 1 a 4 cartelle, un racconto classico va da 5 a 30 cartelle, lungo da 31 a 51 cartelle, il romanzo breve da 51 a 150 cartelle e il romanzo oltre le 150 cartelle. Ora sta voi intraprendere la strada desiderata, di certo le possibilità di ottenere la soluzione migliore è difficile da capire, per questo motivo è necessario valorizzare sin da subito il tipo di racconto che volete scrivere e quello che non volete raggiungere, soprattutto se non vi sentite in grado. Abbiate il coraggio di verificare con attenzione ogni singolo dettaglio, lasciatevi andare a vivere le esperienze migliori e poco alla volta, potrete identificare la soluzione più adatta ai vostri punti di vista, al vostro stile e a quello che vi impedirà di fare successo. Iniziate fin da subito se scegliere un romanzo o un racconto è la vostra fortuna potrebbe essere dalla vostra parte, vi sembra incredibile? Potete sempre chiedere aiuto a un esperto del settore, per capire quale sia la strada migliore da intraprendere per voi. Quindi tirare fuori il coraggio di vivere al meglio e senza limiti, sarete pronti a valutare la situazione migliore, calcolare il punto di partenza e lanciarvi nel mondo della scrittura. Se siete alla ricerca di qualcosa di unico e geniale, abbiate il coraggio di verificare il giusto andamento del vostro testo, non lasciatevi abbandonare dalla soluzione innovativa e poco alla volta, potrete valutare con attenzione la scelta migliore in assoluto. Preparatevi a vivere la situazione migliore, create qualcosa di davvero creativo e poco alla volta vi accorgerete di non poterne fare a meno. Ecco tutti i vantaggi che arrivano dall’ispirazione nel mondo della scrittura, il coraggio e l’andamento saranno alla portata di tutti è voi dovete solo preoccuparvi di vivere la situazione inziale. Una volta che l’editore avrà approvato il vostro testo, preparatevi a vivere il meglio e il peggio che il mondo della scrittura è pronto ad offrirvi. Siete pronti a lanciarvi in questa grande avventura oppure no? Romanzo di fantasy, horror, narrativo o cos’altro? Scegliete bene e in bocca al lupo!

Siete sicuri che la forma e la sostanza, siano delle caratteristiche fondamentali per la popolarità di un’opera? Indipendente dal tipo di opera che avrete ricevuto, ci saranno delle caratteristiche che potrebbero rendere unico il vostro libro e che non deluderà le aspettative di nessuno, perché è lo stile di scrittura a incuriosire i lettori. Se dobbiamo analizzare il lavoro in maniera professionale, la sostanza è molto più importante della forma, ma il mondo editoriale dei giorni nostri, guarda più l’originalità del tema trattato e come viene affrontato da parte dell’autore. Volete che la vostra opera faccia parlare?

E’ fondamentale che sia originale e allo stesso tempo alla portata di tutti, quindi abbiate il coraggio di valutare con attenzione la scelta migliore per il vostro scritto e poco alla volta, ci accorgerete che non ne potrete fare a meno. Il vostro libro, deve contenere qualcosa di mai sentito e che possa garantire un lavoro che vale la pena di leggere. Gli scrittori emergenti di oggi non riescono ancora a capire che la creatività è il principale punto di partenza per un dono innato, ci vuole intuito e soprattutto ispirazione, un libro piatto e senza senso non venderà molto ed è per questo che la schiettezza, i personaggi originali e il modo di scrivere vendono al giorno d’oggi. Per riuscire a creare un’opera creativa, basta avere un’istruzione superiore che può sopperire alla mancanza di creatività, concentratevi maggiormente sulla sostanza del libro e non sulla forma che a prima vista può essere definita meno interessante. Pensate che i libri troppo ricchi dal punto di vista dell’espressione letteraria, sono sempre giudicati in malo modo dalle case editrici. Alcuni scrittori esordienti si lanciano a inserire inutili fronzoli, frasi complesse e doppi sensi che non sempre vengono compresi. Meglio un testo sincero che porta a scrivere dettagli della propria vita e delle proprie esperienze, piuttosto che creare qualcosa di troppo originale che non delude nessuno in alcun modo.

Un testo scritto male si vede subito, quindi lasciate perdere e godetevi un attimo di pace, pensando solo alla creatività della trama e dei vostri personaggi. Non bisogna assolutamente rendere il proprio lavoro uguale a quello degli altri, il rischio che si corre è quello di realizzare un romanzo sterile e senza comunicazione che non porta a nulla di buono. Per la vendita di un libro conta l’amore e la passione che si mette in ogni singola frase, il coinvolgimento a livello sentimentale che si mette nel libro, solo in questo modo il lettore potrà vivere una fantastica esperienza e vivere al meglio sotto diverse prospettive.

Ricordatevi che ogni libro che si rispetti, nasce per essere venduto all’interno del mercato editoriale solo per rispondere a un’esigenza commerciale, mettetevi nei panni dei vostri lettori e capirete cosa desideriamo dirvi. Per scrivere il primo libro è necessari a una forte ispirazione creativa che non deluderà mai nessuno e vi aiuterà a vivere in moltissimi modi diversi. Lo scrittore professionista deve essere in grado di comunicare i sui sentimenti più intimi, gli spazi che nasconde dietro di sé, per questo motivo spesso si parla di vocazione e di principi che non devono deludere nessuno, solo in questo modo sarà possibile valorizzare la ricerca approfondita di dettagli unici e incredibili che sorprenderà ogni vostro lettore. Intraprendere questa strada prevede anche dei rischi ma se non si prova, non si saprà mai quanto si può essere davvero portati per il mondo della scrittura o di altre forme espressive, alla gente piace vedere l’immagine reale dello scrittore, che grazie alla sua semplicità riesce a rapire tantissimi fan in tutto il mondo.

Siete incuriositi dal sapere quanto può essere difficile la distribuzione di un libro, ovviamente questo è l’articolo adatto a voi e possiamo sapere se la distribuzione è di tipo diretta o indiretta. La prima è la versione che viene effettuata da parte dell’editore e dai suoi collaboratori, quando si parla di distribuzione indiretta invece parliamo di un rapporto tra editore e librario che integra una terza figura che non produce libri ma si occupa solo della distribuzione. Inoltre bisogna precisare se si tratta di distribuzione nazionale, ovvero in tutta Italia oppure nella versione di un raggio di azione limitato a una regione.

Nella maggior parte dei casi il distributore nazionale è in realtà la somma di piccole reali località, quindi prima di inviare il proprio manoscritto è necessario valutare con attenzione il tipo di servizi offerti da ogni editore. In alcuni articoli precedenti, abbiamo parlato dei guadagni sia dello scrittore che dell’editore, ma il distributore dei libri quanto guadagna? In questo caso bisogna riflettere, infatti, i principali enti guadagnano almeno il 55% sul prezzo di copertina, anche se a conti conclusi il loro guadano non va oltre il 25%. Se si tratta di un’importante catena di librerie il guadagno può essere pari al 40%. Sembra scorretto che il distributore guadagni più dell’editore? Possiamo dire che questo conto non è corretto, nei casi in cui il distributore non si da molto da fare e aspetta solo la chiamata, ordina il libro all’editore e provvede alla consegna. Nei casi in cui il distributore fa bene il suo mestiere, dietro ad esso c’è un magazzino pieno di scorte e di persone pronte a consegnare abbastanza velocemente. Altra caratteristica per identificare un distributore serio? Quando ha dei promotori editoriali, non avete mai sentito parlare di questa professione? Si tratta di una persona che gira per le libreria della zona di competenza, illustra le nuove uscite al librario è cerca di venderle. Possiamo identificarlo come un grande rappresentante, non bisogna dimenticare nemmeno dei grossisti, queste figure sono librai dei librari, hanno dei magazzini, dove risultano disponibili tanti libri, che attendono solo di essere venduti. Nella maggio parte dei casi un libraio può affidare le commesse al grossista per avere una consegna più veloce, visto che sarà sempre il distributore a lasciare i soldi ai grossisti, quindi il mondo editoriale non è poi così semplice come sembra, anzi non lo è affatto. Bisogna conoscere le tecniche fisiche e metodiche per trattare con questi personaggi, visto che, nella maggior parte dei casi, non fanno altro che offrire dei vantaggi unici e incredibili ma desiderano anche guadagnare come tutti. Abbiate il coraggio di richiedere maggiori informazioni agli esperti del settore, congratulatevi con essi per l’opera svolta ma assicuratevi che non sia la situazione peggiore e soprattutto di non cadere in trappole uniche e micidiali. Quindi abbiate il coraggio di volare con la mente, progettate le vostre scelte e andate avanti, solo in questo modo potrete decidere in che parte andare? Sarete liberi di vivere al meglio in ogni momento, provate a richiedere maggiori informazioni a chi vuole offrirvi il massimo e poco alla volta, vi accorgerete che le disponibilità sono uniche e originali. Abbiate il coraggio di valutare la scelta migliore mai vista fino ad ora. Se non siete alla ricerca di qualcosa di valido, assicuratevi di avere amici a vostra disposizione per fare delle scelte accurate e sicure. Non è difficile valutare con attenzione il metodo migliore, dovete solo valutare il modo autentico che vi permetterà di vivere al meglio questa esperienza unica e indefinita. Siete pronti a conoscere il mondo dei distributori?

Oggi desideriamo presentarvi un libro molto interessante che potrebbe passare alla storia, come uno dei migliori romanzi pubblicato da uno scrittore esordiente.

 

Tubia Moreno ha deciso di valutare con attenzione la scelta della trama e possiamo confermare che l’ha fatto nel migliore dei modi. Il romanzo parla del giorno, in cui tutti potremmo avere una seconda possibilità, da questo punto parte la storia di un ragazzo che si risveglia nel deserto del Nevada, senza nulla ma che non si da per vinto, visto che si accorge, che in mezzo alle difficoltà si può sempre valutare la possibilità di fare tutto.

Il protagonista del romanzo dimostra di poter evitare di fare le scelte sbagliate, nella lettura, le persone più esperte potrebbero scorgere uno stile americano di scrittura, che sembra quasi la sceneggiatura di un film, dove non mancano le citazioni, i riferimenti a diverse opere del cinema, alcune ovvie altre conosciute solo dagli esperti del settore. L’autore ha scritto questo libro due anni fa e ne va ancora molto fiero, ha scelto di farne anche un cortometraggio per rendere più chiara l’idea, visto che la sua passione per il cinema è qualcosa di davvero fantastico, infatti, potrebbe portare quest’ autore a vivere anche dei momenti unici nei suoi libri. Chi avrà la possibilità di leggere questo romanzo, sarà avvolto dai dettagli unici e incredibili che renderanno tutto più interessante.

Ogni pagina vi coinvolgerà con tantissime emozioni e vi farà vivere in prima persona le emozioni offerte dal protagonista, sicuramente lo stile di scrittura è autobiografico ed è questa caratteristica che vi renderà incredibili sotto diversi punti di vista. Lo stile d scrittura è sicuramente veloce e semplice, una lettura adatta a tutti racchiusa in 400 pagine. Le persone che non sono abituate a leggere, si sentiranno sconfortate dalla grandezza del libro, il blocco “ non riuscirò mai a finirlo”, potrebbe assalire tutti ma una volta letto, vedrete che non ne potrete fare a meno. L’autore sa bene che annoiare il lettore è il primo grande errore per allontanare i potenziali clienti, per questo motivo ha scelto di non dilungarsi molto nella scrittura, ha offerto un romanzo ricco e pieno di dettagli che poco alla volta, saranno originali e vi aiuteranno a vivere nel modo migliore la rappresentazione della lettura.

Il libro è stato scritto con l’idea di non annoiare nessuno, di solito un film di buona qualità non dura più di due ore e lo scrittore ha utilizzato la stessa tempistica, per creare un libro unico nel suo genere. Il ragazzo si ritroverà a vivere una vita da zero, conoscere nuovi stili di vita e soprattutto l’amore di una donna fantastica che renderà tutto più incredibile e originale.

Siete pronti a leggere un titolo così accattivante da lasciarvi senza fiato? Abbiate il coraggio di verificare quanto possa essere interessante un libro dal punto di vista della trama, senza troppe architetture ma scritto con tanta pazienza. Poco alla volta vi accorgerete che non potrete fare a meno di continuare a leggere pagina per pagina, capitoli senza sosta perché la trama ricreata è davvero avvincente. Che ne dite di valutare questa ipotesi unica e passionale, non vi siete mai chiesti per quale motivo è arrivato il momento di provare a leggere un libro di uno scrittore esordiente? Avrete modo di capire come sia possibile raggiungere la felicità e di vivere nel modo autentico, una storia semplicemente scritta e pronta a offrirvi il massimo sotto diversi punti di vista. Ora è il momento di osare e se siete giovani scrittori alla deriva, non potrete fare a meno di vivere nel modo migliore mai visto prima.

Gli esordienti si continuano a chiedere in continuazione se è davvero corretto far pagare per pubblicare un libro. Ovviamente la domanda è lecita, possibile che i giovani che desiderano intraprendere questa carriera, devono per forza farlo, svuotandosi il portafoglio e soprattutto qual è la procedura da seguire? Attenzione nessuno vi obbliga a fare questa scelta, di certo è una delle tante possibilità del settore, ma non tutti gli editori chiedono soldi all’autore o di acquistare almeno un tot di copie del libro. Sicuramente è molto semplice trovare un editore pronto a pubblicare la vostra opera a pagamento ma esistono anche dei contro.

Per esempio, non avrete mai la certezza che il testo sia valido oppure no, pensate che queste ditte, non sono interessate alla qualità del testo scritto dallo scrittore ma ai soldi dello stesso, questa è una triste realtà che bisogna affrontare ogni volta. Siete davvero certi che le copie saranno vendute nelle librerie, oppure il vostro libro rimarrà al buio di un magazzino. Ovviamente la distribuzione di un libro costa una certa fatica e gli autori sono pronti a svuotarsi le tasche senza limiti. Pensate che i critici letterari non saranno mai disponibili a recensire un libro a pagamento, quindi non avrete alcun tipo di pubblicità, di norma gli editori a pagamento non hanno un buon canale distributivo. Inoltre sfatiamo un mito, pagare 7000 euro per pubblicare un libro, non permette a nessuno di autorizzare e definirsi uno scrittore, quindi attenzione alle scelte che fate e come vedete, sono più i pro che i contro. A questo punto viene dai chiedersi, quando risulta necessario pagare a pagamento? Nei casi in cui non siete seriamente interessati a diventare degli scrittori, ma lo fareste solo per vantarvi con amici e parenti. Possono scegliere questa via i professori o chi vuole guadagnarsi qualche extra inserendo il libro nei testi obbligatori del corso, anche se detto fra noi non si tratta di una mossa troppo elegante. Inoltre bisogna fare molta attenzione al tipo di genere che avete scelto, infatti, sarà molto difficile trovare un editore pronto e disposto a investire su ciò che ovvio non vendere. Quando evitare la pubblicazione a pagamento? Se siete convinti che il vostro libro sia davvero vendibile è consigliabile affidarsi a chi non chiede un contributo, se il vostro testo sarà veramente accattato, almeno potrete avere l’orgoglio che si tratta di un libro interessante, non pubblicate a pagamento se il vostro obiettivo è quello di diventare un vero scrittore. Inoltre tenete sempre a mente che non tutti gli editori a pagamento puntano solo su i soldi, esistono anche aziende serie che richiedono solo un piccolo contributo, ne esistono davvero poche ma non perdete le speranze. Esistono differenze molto elevate tra un editore che chiede 700 euro e uno che ne vuole 5000. Ci vuole coraggio a lanciarsi in questo modo, astuzia e tanta perseveranza, per questo motivo è fondamentale iniziare a valutare con calma, ogni singolo pagamento effettuato, ogni scelta fatta e ogni dettaglio trascurato. Tutti questi piccoli dettagli messi insieme possono portare alla buona riuscita del vostro romanzo e portarvi alla ribalta nel mondo unico e professionale mai visto fino ad ora. Abbiate il coraggio di verificare con attenzione la scelta migliore, non dovrete far altro che lanciarvi alla ricerca dell’editore migliore, provare a promuovere il vostro scritto e se avrete un pizzico di fortuna sarete anche fortunati. A questo punto non ci resta che darvi un grande in bocca al lupo e andare avanti a presentarvi, a tutti gli editori possibili.

Siete stufi di seguire un corso dedicato alla scrittura online che in realtà non vi serve a nulla’ Non vi piacerebbe avere a vostra disposizione, un vademecum di consigli, su come scrivere al meglio contenuti di qualità. Pensate solo che la scrittura su internet è in continua evoluzione e il marketing aziendale ormai si basa su questo.

Il vostro obiettivo sarà quello di riuscire ad attirare il maggior numero di potenziali clienti, proponendo testi di interesse che siano studiati in maniera strategica e perfetta, indipendentemente dall’utilità che avete sempre desiderato proporre. Per riuscire a produrre senza problemi, contenuti di qualità, cercate sempre di definire degli obiettivi e dei target di riferimento, a chi può interessare il vostro contenuto e quale tipo di persone, desiderate “acquisire”? Per assicurarvi che i vostri pezzi siano di qualità, dovrete fare una ricerca approfondita online, che vi permetterà di capire se qualcuno ha già utilizzato la keyword da voi prescelta oppure se siete gli unici a pensarla. Se desiderate lavorare in team potete farlo tranquillamente, scegliere persone oneste e immediate che vi aiuteranno a lavorare per il benessere della vostra azienda. Per non cadere nel tranello e offrire dei veri contenuti di qualità, ricordatevi sempre di scegliere la massima professionalità ed esperienza nel settore. Se invece non avete un budget da spendere sotto questo punto di vista, preparatevi ad avere una grossa possibilità di scrivere per il web e rimanere sempre aggiornati su i documenti di vostro interesse. Creatività è la parola d’ordine che fa parte della vostra vita? Siamo già a buon punto, visto che creando i vostri contenuti, potrete offrire un servizio diverso dalla concorrenza e assicurarvi l’originalità del vostro obiettivo finale. Imparare a capire i reali interessi dei vostri utenti, vi fornirà delle informazioni uniche e tremende che renderanno le vostre informazioni, più interessanti che mai. Arrivare già a capire questo punto è già un grande traguardo, che vi aiuterà a verificare il modo unico e incredibile, che vi porterà a conoscere l’innovazione che i vostri aspiranti clienti e lettori si aspettano da voi. Seguendo questi consigli, potrete iniziare fin da subito a produrre argomenti ed idee che vi aiuteranno ad aumentare il vostro business. E’ arrivato anche il momento di capire come sarà importante il web e i siti dei vostri utenti migliori. Per non dimenticare nemmeno un singolo dettaglio è consigliabile creare un calendario editoriale, dove potrete scrivere tutti i testi prodotti e le varie persone che collaborano con voi. Ora sarà il momento cruciale, ovvero lo sviluppo dell’Audience, con i contenuti che dovranno essere pubblicati all’interno del portale. Se siete già arrivati a questo punto, sarete solo a metà del lavoro e dovrete solo capire, dove pubblicarli e come intercettare la giusta fetta di fruitori. Come abbiamo detto nelle precedenti righe, basatevi sul vostro target che sia il pubblico di Facebook o di altri social network e scoprite i veri interessi delle persone. Se avete capito i vari meccanismi, ora arriva la parte più bella per il Web Copy, un percorso difficile e complesso che vi porterà a migliorare il vostro punto di vista. Nonostante le mille idee, potrebbe sempre iniziare a farsi conoscere la pagina bianca, ma voi dovrete in ogni caso iniziare questo percorso se volete vedere la strada del successo che continua ad andare in salita, altrimenti lasciate perdere tutti i vantaggi e poco alla volta, imparate da soli. Il consiglio migliore è quello di crearsi delle buone fondamenta per andare in giro senza limiti e problemi di alcun genere, siete pronti a lanciarvi in questo nuovo percorso?

Siete pronti per iniziare a scrivere sul web e per gli utenti e il vostro obiettivo principale è quello di offrire contenuto originali per ogni tipo di desiderio? Avete sempre desiderato valutare con attenzione la ricerca unica e veloce che vi permetterà di trovare dei consigli utili per cominciare?

E’ arrivato il momento di conoscere qualche consiglio che non deluderà le vostre aspettative. Pensate alla scrittura sul web come a quella proposta ad un amico, lo stile deve essere molto colloquiale, quindi utilizzate sempre un linguaggio semplice, diretto e amichevole, qualche volta potete parlare con il massimo della semplicità senza ulteriori problematiche. Si richiede l’utilizzo di termini semplici e di facile comprensione per essere capiti da tutti e per verificare con attenzione il modo migliore mai visto prima, Brutto da dire ma parlare come si mangia sul web e soprattutto sui blog è il modo migliore per raggiungere nuova clientela. Nell’articolo per blog o nella presentazione di un’azienda, dovete permettere al lettore di accedere a un grande entusiasmo per farlo immedesimare nei vostri pensieri. Siate naturali, apprezzate la semplicità, la naturalezza e vedrete che sarete sempre pronti a essere schietti e sinceri e poco alla volta, non potrete fare a meno di capire che gli utenti cercano proprio questi dettagli unici. Il vostro obiettivo sarà quello di valutare con attenzione un linguaggio aziendale, solo per i clienti che richiedono la realizzazione di testi per il sito o brochure per la carta stampata. Non parlate mai di quanto possono essere considerati grandiosi, i vostri modi di fare o i vostri prodotti, dovrete solo spiegare quali saranno i vantaggi a cui potranno accedere. Quando si desidera scrivere sul web è importante essere essenziali, stimolanti e frizzanti, quindi, visto che gli utenti del web leggono velocemente e cercano di accedere alle informazioni nel modo più veloce, dovrete subito colpire la loro attenzione e capire come mandare avanti quanto avete preteso, su un libro cartaceo la situazione è completamente diversa, sul web tutto scorre e anche velocemente. La lettura di un libro su un tablet o un e-Reader si nota e anche parecchio, sul pc si fa più fatica a leggere e si hanno maggiori difficoltà di lettura. Nella maggior parte dei casi i copywriter hanno sempre la necessità di utilizzare la piramide rovesciata, ovvero partire subito dall’informazione di base per approfondire meglio l’argomento. Il rischio più grosso che potete rischiare è quello di annoiare le persone e arrivare a stancare anche i vostri clienti, questo non è il vostro obiettivo principale, quindi fate attenzione alle scelte prese, poco alla volta vi accorgerete con la calma, di poter fare tutto e di vivere fantastiche situazioni che semplificheranno la vita di tutti, in questo modo le alternative disponibili saranno tantissime e ne seguiranno per vario tempo. Siate sempre aggiornati e sul pezzo, non lasciatevi andare al blocco della pagina bianca ma cercate sempre di valutare con attenzione la scelta migliore in assoluto, poco alla volta potrete vivere senza limiti e senza pensieri, con le possibilità uniche che il mondo della scrittura offre a tutti. Non avete mai sentito parlare di strumenti di questo genere, non avete voglia di vivere al meglio? Volete ritrovarvi interessati a delle circostanze uniche, abbiate il coraggio di aggiornarvi giorno per giorno e poco alla volta, riconoscerete che il mondo incredibile da verificare e da rendere unico sarà solo il vostro. Scrivere per il web sembra facile ma non lo è affatto, metodo, pazienza e altri piccoli dettagli vi permetteranno di stare bene con voi stessi e con gli altri, bisogna rischiare come in tutte le cose.

Prima o poi nella vostra carriera di giornalisti o copywriter, vi sarà richiesto di scrivere una reazione, un documento molto importante, che vi permetterà di riportare i fatti in maniera fedele. Si tratta come la preparazione di una relazione di lavoro o di qualsiasi altro tipo, siete davvero sicuri che si tratti di uno strumento così poco efficace? Per prima cosa, desideriamo ricordare che il termine relazione, nella maggior parte dei casi è quella che rapporta la descrizione di ogni tipo di fatto.

Questo tipo di documenti può essere richiesto per mille modi, non solo lavorativi ma anche privati o di studio. In altri casi, anche l’utente privato, può decidere di attivare una relazione per una bolletta da contestare, per una ricerca a livello scientifico e così via. Quali sono gli obiettivi cruciali per scrivere una relazione? Scegliete sempre il vostro obiettivo principale, vi siete mai chiesti quale sia il vostro obiettivo per comunicare il vostro pensiero o modo di pensare? Che tipo di messaggio volete dare agli altri utenti? Vedrete che troverete abbastanza velocemente l’obiettivo da voi ricercato. Come avviene in ogni forma di scrittura, dovrete anche prepararvi a mettervi nei panni del destinatario, questo vale anche per la relazione. L’obiettivo di ogni scrittore o editor è quello di mettersi nei panni di chi leggerà il testo per renderlo il più semplice possibile. Non avete le idee molto chiare e non sapete da che parte indirizzare il vostro interesse? Anche in questo caso, il consiglio migliore che possiate desiderare è quello di fare un elenco delle cose che occorre scrivere. Preparate una classifica dei punti che volete menzionare nella vostra relazione, una scaletta in questi casi è fondamentale per riuscire ad andare molto lontano. Senza ordine d’idee sarà difficile riuscirete a preparare una relazione completa e mai vista fino a prima. Siete alle prime armi con il mondo delle relazioni e vi piacerebbe sapere da che parte iniziare? Il consiglio migliore è quello di cercare fonti autorevoli e scegliere oggettivi perfetti per il vostro documento. Ricordatevi sempre che stiamo parlando della relazione di un fatto e non di un romanzo, per questo motivo le fonti su cui fare affidamento devono essere affidabili, inserire una citazione all’interno di un documento importante, altrimenti non sarete per nulla professionali. Il testo di qualsiasi tipo di relazione, dovrà essere scritto in modo molto preciso, questo per rendere ancora più efficace ogni singola relazione, impostate una breve introduzione e successivamente, potrete proseguire con la parte dedicata all’analisi del fatto. Nel gruppo successivo di parole, pensate alla sintesi del fatto, ovvero raccontate nei minimi dettagli tutto quello che è successo per avere indicazioni anche sul futuro. AL termine della produzione, dovrete essere sicuri di poter tirare delle conclusioni e terminare la relazione con il vostro punto di vista. Seguite una scaletta che prevede, la presentazione dell’argomento, le motivazioni che hanno portato alla scelta, lo scopo e le fasi del lavoro e tutte le persone che sono state coinvolte nel progetto. Nella frase centrale del testo, assicuratevi che vengano esposti nel dettaglio tutti gli aspetti esaminati, i metodi e gli strumenti utilizzati. Alla fine del documento, dovrete inserire le difficoltà di valutazione, i problemi riscontrati durante la creazione, riflessioni e tutte le proposte per il futuro che possono sembra fenomenali. Scrivere una relazione non è difficile, basta avere a portata di mano, il mondo incredibile della capacità di strutturare un testo analizzandolo. Ecco il mondo delle relazioni, viste da una prospettiva diversa dal solito, che ne pensate? E il tipo di soluzione che avete sempre desiderato oppure no?

Se per la prima volta il vostro capo vi ha chiesto di preparare una lettera commerciale e voi siete caduti dalle nuvole è arrivato il momento di conoscere il modo migliore per andare avanti ne mondo del marketing.  Se vi state chiedendo per quale motivo nel 2014 è necessario scrivere una lettera commerciale, noi possiamo spiegarvi il perché.

 

Basti pensare che in questo periodo, il mezzo di comunicazione commerciale più veloce sia la posta elettronica e non richiede alcuna spesa economica. Di sicuro una letta commercial è uno strumento professionale ben visto e poco invasivo che permette di presentare alla perfezione la vostra azienda. Quindi possiamo considerare questo strumento, come una delle armi più interessanti per il mondo del marketing.

 

Per scrivere una lettera commerciale perfetta è necessario sapere chi è il destinatario della comunicazione, quale obiettivo s’intende raggiungere, il tipo di comportamento che si vuole ottenere dai lettori e la massima professionali Solo in questo modo potrete parlare in maniera professionale dei vostri servizi e dei vantaggi di scegliere la vostra azienda.

Quali persone fanno parte di questa categoria interessata alla vostra società?

 

Appena sarete riusciti a rispondervi a tutte queste domande, non dovrete far altro che scoprire velocemente un sacco d’informazioni su i vostri destinatari.  Questo significa avere elementi sulle aziende a cui scrivere e a tutti i direttori che riceveranno la vostra comunicazione.

 

Un buon trucco sarebbe quello di informarvi su un’azienda significativa che possa studiare insieme a voi il limite desiderato mai visto fino a prima. Per non fare brutta firma, provate anche a cercare la persona specifica che vi aiuterà a rendere tutto migliore e a presentare la lettera commerciale nel migliore dei modi.

 

Sicuramente questo procedimento è molto complesso ma vi permetterà di creare una lettera commerciale mirata alle specifiche aziende del settore. Infatti, in questo caso, non si può assolutamente essere generalisti è importante cercare di valutare i tipi di comunicazione efficaci che vengono realizzati appositamente sul destinatario.

 

 

Chi l’ha detto che la vostra lettera commerciale abbia l’obiettivo di vender? Potrebbe essere necessario crearla per realizzare brand awarness, per proporre collaborazioni, raccogliere dati sulla concorrenza ed è per questo che alla base di tutto, deve esserci una sorta di comunicazione.

 

 

Dopo aver analizzato nel dettaglio, tutte le informazioni necessarie, vi accorgerete quale sia l’azione migliore da intraprendere.  La relazione da preparare, dovrà aiutare il vostro clienti a vendere il suo prodotto, oppure a visitare il sito web. Tutte queste domande sono fondamentali per colpire nel segno e lasciare il cliente soddisfatto.

 

 

Un altro consiglio da tenere a mente e la comunicazione efficace, ne abbiamo già scritto l’altro giorno della scrittura efficace e questo è la stessa identica cosa. Quindi eccovi arrivati al momento della redazione della vostra lettera, dovrete integrare tutte le ipotesi migliori e scoprire da che parte andare se volete vivere senza pensieri e senza limiti.

 

In questo momento dovrete concentravi solo su i benefici del lettore, sul tipo di comunicazione che volete effettuare, se si parla di un’azienda leader o di una piccola società. Esistono tantissimi modi per essere credibili agli occhi della gente, quindi imparate a valutare nel dettaglio, ogni singolo movimento che vi permetterà di accedere al mondo incredibile mai visto fino ad ora. Non vi siete mai chiesti per quale motivo, verificare l’andamento unico e incredibile della lettera commerciale?

 

Imparate ad utilizzare questo strumento e poco alla volta, non ne potrete fare a meno, anzi sarete onorati di farlo nel modo migliore mai visto prima quindi lasciatevi andare alla soluzione che si adatta al tipo di cliente e alle sue esigenze.

Vi siete sempre chiesti come sia possibile creare un comunicato stampa efficace e interessante? E’ arrivato il momento di accedere a una breve guida, che v’illustrerà dettagli unici e incredibili che non deluderanno i vostri obiettivi. La regola da seguire è quella delle 5 W, che prevede all’interno del testo tutte le informazioni possibili che un lettore può richiedere o avere bisogno. Se non è stata data una notizia ufficiale, praticamente le tecniche di presentazione di un comunicato stampa non servono a nulla.

Infatti, per riuscire a comunicare bene ogni genere di notizia è importante fornire informazioni fondamentali. Come succede nella maggior parte delle professioni, il giornalismo richiede tantissima attenzione e ovviamente deve esporre, come, dove, quando e in che modo è avvenuto il fatto, questa è la regola fondamentale per riuscire ad andare avanti. Non perdetevi in mille chiacchiere ma assicuratevi subito di dare la notizia, perché gli utenti ricercano subito l’informazione principale, quando saranno raccontati i fatti ufficiali, ci si può permetter di analizzare, dare una propria interpretazione e commentarli. Di solito la persona che offre informazioni di questo tipo è l’addetto stampa, ricordate principalmente che ogni frase ha un soggetto, un predicato, un complemento oggetto. L’unico svantaggio del comunicato stampa è quello di esser stato fatto, per contenere fino ad un massimo di 15 righe, un documento deve essere quindi conciso e composto da tutte le informazioni necessarie che si possono desiderare. In che modo impostare la struttura del testo? Si parte con il soggetto, verbo, complemento oggetto, complementi di tempo e di luogo e altri complementi. Il redattore in un momento successivo, potrà interpretare, commentare e usare diverse forme di stile per rendere il testo ancora più accattivante. Per non fare brutte figure, evitate in ogni caso i gerundi all’aperura dell’articolo, le frasi in sostanza, non dovrebbero essere più lunghe di due o tre righe e soprattutto stop alle ripetizioni, parole buffe e altro di questo tipo. Accertatevi che ogni frase abbia un suono piacevole ed evitate di spezzare parole in modo equivoco, in cui la parte che va a capo sia fonte di derisione. A corredo di ogni testo giornalistico a livelli di comunicato stiamo, dovrete cercare di dotare il testo di tutti gli elementi di corredo che non significa mortificare la professione del giornalista ma ridurre la creatività. La lotta ai minuti e alle parole, fa parte delle caratteristiche quotidiane che in ogni momento possono offrire il meglio e il peggio. State attenti agli errori più frequenti che vengono creati inviando i comunicati ai giornalisti che spesso commettono errori. Cercate sempre di mettere tutte le informazioni essenziali all’interno del testo, senza problemi e con la massima possibilità di rivedere tutto in tempi molto brevi. Meglio scegliere sempre un titolo accattivante, delle foto interessanti e vedrete che poco alla volta, non potrete fare a meno di creare un testo unico e perfetto sotto diversi punti di vista, abbiate il coraggio di valutare con attenzione la scelta migliore e poco alla volta, potrete sempre accedere al mondo incredibile mai visto prima. Nel lavoro del giornalista, editor o copywriter che si occupa dei comunicati stampa è essenziale avere la massima prudenza, cura nel dettaglio ed essere altamente scrupolosi prima di avere brutte sorprese. In questo modo, perché non accedere al mondo incredibile della scrittura, con tante caratteristiche a vostra completa disposizione. Quindi abbiate il coraggio di verificare le vostre difficoltà e così scoprirete quanto sarà importante avere la scelta migliore sotto diversi punti di vista. Siete pronti a preparare il vostro primo comunicato stampa oppure no?

Avete deciso che il mondo della scrittura può essere a vostra completa disposizione, quindi abbiate il coraggio di chiedervi se esistono anche dei requisiti per avviare questa attività unica e incredibile che porta guadagni, sconfitte ma anche tante soddisfazioni. Per prima cosa avete scelto di essere scrittori professionisti o scrittori per passione? Per quale motivo volete passare gran parte del vostro tempo su una tastiera? Che cosa vi porta a viaggiare con la mente?

Dovete prendere spunto da questa affermazione per capire che cosa vi spinge veramente a raggiungere il mondo dell’editoria. Siete sicuri che lo scrittore professionista, sia la persona che si sveglia al mattino e dedica tutta la sua giornata a scrivere? Di certo uno scrittore di alto livello, ha scelto di fare questo lavoro per dedicare la maggior parte del suo tempo, per realizzare opere di qualsiasi genere. Possiamo fare un esempio dei grandi romanzieri e dei saggisti, che si alzano dal letto anche nel cuore della notte per mettersi al pc. Il requisito è molto facile da ricordare è quello di avere la passione per la scrittura, poi che sia la possibilità di vivere con un cartaceo o che sia quello di un e-book, l’obiettivo deve essere quello di portare il pane sulla tavola, ma prima del guadagno bisogna pensare al desiderio di scrivere. Forse è per questo motivo che non vi sentite di essere degni di essere chiamati scrittori? Avete paura di non aver quel trascinamento o quelle idee che servono? Spesso, gli argomenti e i personaggi che animano un libro, hanno origina dalla vita che vivete tutti i giorni, quindi nessuno, può vietarvi di scrivere un’opera autobiografica. La maggior parte degli scrittori emergenti, cerca di vivere questo modo di vita e vuole ottenere il massimo dalla passione, Dovete essere caratterizzati dal desiderio di farvi venire la voglia di rendere tutto perfetto e soprattutto, dovrete imparare a mettervi nei panni del lettore. Immaginate una vita diversa da quella che vivete ogni giorno? Abbiate il coraggio di verificare rapporti famigliari e di cambiare tutto nella vostra vita unica creata solo nel vostro libro, si tratta di un modo innovativo di sognare ma che vi aiuterà a vivere le situazioni nei migliori dei modi. Il vostro obiettivo principale è quello di riuscire a esprimere la veracità, quindi, imparate ad accendere la lampadina che fa parte di voi, osservate e ascoltate il mondo intorno a voi e potrete sfruttare diverse potenzialità per vivere nel mondo incredibile mai visto prima. Il romanzo potrò essere scritto anche con calma, abbiate il coraggio di valutare la scelta dell’ambientazione, dei movimenti e dei moti e poco alla volta la storia si creerà da sola e renderà tutto più semplice. Dovrete riuscire a captare delle sensazioni uniche e originarie, provate le emozioni in modo diverso e abbiate il coraggio di verificare il momento migliore sotto diversi punti di vista. Imparate a vivere con intensità il presente ascoltando ogni dettaglio che la vita vi offre e tutte queste informazioni, vi aiuteranno a raccogliere la vita, utilizzando come e quando desiderate la soluzione migliore sotto diversi punti di vista. Gli scrittori veri non scrivono mai a comando e non timbrano il cartellino ma ovviamente nessuno vi aiuterà a valutare le vostre attenzioni, dovrete fare tutto da soli. Quindi preparatevi solo a vivere il lato migliore, abbiate il coraggio di vivere al meglio e poco alla volta sarete in grado di valutare la scelta migliore, non dovrete far altro che provare il modo migliore per verificare l’andamento di un equilibrio unico e rappresentativo che non deluderà le aspettative del lettore.

 

Non vi siete mai chiesti quale sia il guadagno vero di uno scrittore? Ovviamente non è necessario accedere subito ai dettagli ma non pensate subito, di diventare ricchi facendo gli scrittori, se state per pubblicare il vostro primo libro siete già fortunati. Secondo alcune analisi, nel nostro territorio le persone che riescono a guadagnar con la vendita dei propri libri sono davvero pochissimi.

Nella maggior parte dei casi, un esordiente pubblica sul mercato 500 copie del suo romanzo, bene questa è la variante migliore che si possa mai desiderare. Ovviamente bisogna pensare agli editori che guadagnano molto di più e vogliono sfruttare gli esordienti, state attenti e quando firmate un contratto, assicuratevi di sapere: Quanto percepirete da un autore sul prezzo di copertina?

 

Pensate che i diritti d’autore percepiti da un esordiente vanno dal 8 al 10% sul prezzo di copertina, quindi un guadagno davvero minimo.  Se poi avete n mente di lanciare un’edizione tascabile, il prezzo si abbassa ancora di più. I guadagni maggiori derivano dalle pubblicazioni a pagamento, ovvero quelle considerate le peggiori, ma dove ogni autore può arrivare a guadagnare dal 15 al 20% sul totale.

 

Diversa la situazione per gli scrittori famosi che recepiscono dal 12 al 15% rispetto all’autore sconosciuto. Vi siete mai chiesti come funziona questo anticipo? Non dovrete far altro che leggere attentamente le prossime righe, semplicemente le proposte degli editori sono molto immediate, un editore potrebbe offrire un anticipo di 2000 euro e royalties al 10% sul prezzo di 12 euro, se l’autore approverà questa scelta, avrà la possibilità di intascare 2000 euro e una provvigione di ogni copia a partire dalla numero 1667.

Che cosa succede se la quantità fosse inferiore? Semplicemente l’autore che è sceso a compromessi, si terrà i 2000 euro e basta, poi tutto è da valutare caso per caso, in altri editori la vendita fino a 1000 copie vendute, avrà un diritto di autore pari al 7% sul prezzo totale.

 

Ora arriva la parte più belle, quanto si guadagna effettivamente? Mettiamo il caso di aver venduto 500 copie di un libro di 15 euro, il vostro 10% sarà pari a 750 euro lordi. Bisogna valutare con attenzione se ne vale la pena oppure no, visto che il mondo dell’editoria è davvero cattivo e bastardo contro gli esordienti.

 

Non solo li mette in difficoltà ma spesso richiede anche di pagare per ottenere il massimo. Non vi siete mai chiesti in che modo riuscite ad andare avanti? Lo scrittore non è di certo un lavoro semplice e immediato, bisogna avere un guadagno unico e incredibile che vi semplificherà di molto la vita e vi aiuterà a conteggiare le ipotesi migliori.

 

Per essere degli scrittori professionisti bisogna una dose di coraggio e una di fortuna, ovviamente sapere quale delle due, sarà quella diversa è davvero incredibile, quindi va tutto a intuito, solo con pochissime persone, potrete ricevere il momento migliore mai visto fino ad ora.

 

In quel momento, potrete valutare la situazione e capire da che parte dirigervi, solo nella situazione migliore, avrete il coraggio di verificare il modo migliore per vendere.  I guadagni poco alla volta potrebbero aumentare ed essere più elevati, ma di sicuro sarà necessario valutare con attenzione il modo migliore mai visto fino ad ora.

 

Siate pronto a tutto il mondo dell’editoria è pronto a schiacciarvi secondo diversi punti di vista e sarete voi a dimostrare di essere i più forti in assoluto. Non abbiate paura siate solo pronti a dimostrare la vostra bravura e in quel momento il progetto andrà avanti senza limiti e senza esitazioni di alcun tipo.

Sono tantissimi gli scrittori che si trovano all’improvviso catapultati in una scelta che potrebbe cambiare la loro vita, spesso si tratti di giovani ragazzi che sono disperati, hanno paura di non vendere nemmeno una copia del romanzo e soprattutto non sanno come tutelare il proprio manoscritto.

Sembra incredibile ma per ogni scrittore, creare un libro sulla base delle proprie idee è molto complesso, quando il lavoro sarà pubblicato sul proprio sito web personale e proposto a un editore sconosciuto, potrebbe essere per caso rubato.  Che ci crediate o meno si tratta di una situazione che capita tutti i giorni, infatti, esistono innumerevoli case editrici, pronti a fornire dettagli agli editor che lavorano dietro le quinte, per accedere ala vostra opera.

 

Il consiglio è quello di presentarsi solo alle case editrici che conoscete bene e che sono popolari, come fare per evitare ogni minimo problema? Potete provare a depositare un manoscritto da un notaio ma dovrete spendere una bella cifra di soldi, oppure registrare la vostra opera lla SIAE e in questo caso il prezzo sarà di 150 euro.

 

Volete avere una soluzione a portata di mano senza costi? In questo caso è meglio inviare una raccomandata contenente il manoscritto cartaceo. Sarà meglio ricordarsi di far apporre il timbro della data sull’apertura della busta e quando questa arriverà il pacco a casa, fate quello che vi pare ma non azzardatevi ad aprirlo.

 

Il consiglio è dato per evitare ogni plagio da parte di truffatori in cerca di ignari aspiranti scrittori pronti a vivere al meglio ogni dettaglio. Se dovesse accadere il peggio, ricordatevi che potrete andare per via giudiziale e sventolare la prova del plagio. Sicuramente si tratta dell’esperienza più economica ma non di quella più schiacciante, infatti, uno scrittore alle prime armi non avrà mai la massima sicurezza.

 

Abbiate il coraggio di verificare il modulo immediato e poco alla volta, vi accorgerete che tutto dovrà essere senza dubbio al meglio possibile. Non dovete avere paura ma se non siete esperti del mestiere, meglio farsi consigliare da personale qualificato e pronto a tutto pur di aiutarvi. Esistono anche molti altri scrittori esordienti oppure con un minimo di professionalità, che potrebbero semplificarvi la vita, voi da che parte state?

 

Preferite farvi fregare o tutelare il meglio sotto diversi punti di vista? Iniziate il vostro percorso di scrittori esordienti, preparandovi per ogni genere di mossa da parte degli esperti che sanno già come toccarvi sul punto debole, abbiate il coraggio di verificare al meglio ogni soluzione e ogni momento, per conquistare il modo utile e incredibile mai desiderato.

 

Siete pronti a tutto? Volete vivere al meglio questa esperienza? Allora non dovrete far altro che lanciarvi e ottenere il massimo guadagno con poche accortezze che vi aiuteranno a vivere sogni sereni. Il vostro sogno è sempre stato questo? Allora è arrivato il momento di vivere la vostra strada e di quantificare i vostri obiettivi.

 

A tutto il resto ci penserà il tempo, il coraggio e la vostra passione per la musica, poco alla volta, non dovrete far altro che vivere grandi emozioni, comportarvi da concorrenti educati e non sentirvi mai superiori agli altri, questo è un errore che non dovete proprio commettere e solo in questo modo, potrete dormire sogni sereni.

 

Il mondo dell’editoria è molto diverso dalla scrittura online, preparatevi al peggio, abbiate il coraggio di verificare l’originalità unica e incredibile, in questo modo valutate con attenzione la scelta migliore e lasciatevi andare, poco alla volta per scoprire un mondo che da qualche parte, potrebbe darvi anche delle piccole soddisfazioni.

 

Siete pronti a entrare nel fantastico mondo della scrittura online? Considerate che gli ebook, hanno un grande potenziale che il popolo italiano deve capire e quindi non abbiate paura di pubblicarne uno se avete trovato un editore che vi permette di farlo. Abbiamo fatto un’intervista ha un professionista del settore che si trova spesso a scrivere su blog e pubblica e-book, alla domanda parlaci di te risponde: “ Mi sono sempre occupato di scrittura persuasiva e blogging, ho lavorato anche come web designer ma poi ho sentito che il mio destino era la scrittura degli e-book.

 

Un personaggio come te ha sicuramente partecipato a diversi concorsi, qualè stata la tua esperienza in merito? – Prima di tutto ho iniziato a gestire forum e partecipato al concorso Edizioni Xll, questi concorsi mi hanno permesso di formarmi e di avere un pubblico a cui dimostrare di valere parecchio. Ovviamente non sono mancate le critiche costruttive, molto dettagliate che mi hanno permesso di capire dove sbagliavo nel dettaglio. Gli eventi di questo genere sono molto importanti per uno scrittore emergente? – Ovviamente sì, sono il punto d’incontro per chi desidera farsi leggere dagli altri, non possiamo mai criticare un’opera scritta da noi, grazie alle gare, abbiamo la possibilità, di conoscere le critiche costruttive degli altri e i commenti che si ricevono, non fanno altro che migliorare il proprio stile di scrittura. Quali consigli ti senti di dare a chi vuole seguire questa professione? – Sicuramente è necessario seguire uno studio contino, ogni giorno bisogna dedicare tempo a scrivere articoli o brevi pezzi e soprattutto ricordatevi che non bisogna mai avere fretta, altrimenti il risultato finale sarà quello di un pasticcio – Inoltre non dimentichiamoci l’importanza delle determinazione, che ha un ruolo fondamentale nella formazione di ogni scrittore o aspirante tale. Le persone che decidono di entrare nel mondo degli e-book come devono approcciarsi?? – Il salto da scrittore e blogger alla realizzazione di eBook è molto piacevole, visto che si hanno maggiori possibilità di farsi notare e soprattutto è un modo autentico di mettersi in gioco in ogni momento, sfruttando tutte le conoscenze che si hanno a disposizione. Sicuramente alcuni lettori sono contrari al formato e-book, visto che non offrono la piena libertà e la comodità del loro utilizzo, per esempio chi acquista un Kobo, non ha la possibilità di leggere un ebook acquistato su Amazon, il portale più popolare a questo punto accade che il ruolo fondamentale non è nel formato epub ma nelle aziende che vendono lettori ebook. Pensiamo al Google Nexus 2013, quello è un tablet perfetto perché permette di leggere ebook senza problemi, visto che è stato appositamente progettato per leggere epub come formato. Secondo il tuo punto di vista, la diffusione degli eBook, sarà il futuro dell’editoria in Italia? – Questa è una domanda da un milione di euro, da una parte sono convinto che potrebbero essere il futuro del mondo editoriale, questo potrà avvenire solo se si avesse la piena liberta di acquistare e-book dove si vuole e in qualsiasi momento. Forse la carta non sarà mai sostituita ma nei prossima anni, prevedo che gli ebook diventeranno la versione più popolari dei libri letti e a quel punto, tutti dovranno aggiornarsi altrimenti rimarranno fuori dal mercato. Il consiglio ad un autore che cerca di pubblicare il suo primo ebook? – Esistono case editrici che dedicano la propria attività alla pubblicazione di opere in versione digitale, ovviamente consiglierei a questi persone di proporre la propria opera, facendo attenzione al catalogo e al tipo di pubblicazione che viene effettuata.

Non avete mai sentito parlare di scrittura persuasiva? Stiamo parlando della possibilità di rendere ipnotico un testo scritto, ovvero accattivante per le persone che lo leggono. Se non avete mai sentito parlare di questo argomento, siete proprio fuori strada, infatti, per diventare dei veri esperti di scrittura persuasiva, bisogna conoscere delle regole base da applicare. Serve uno strumento che vi permetterà di condurre il lettore nella direzione che lui stava cercando, offrendo delle informazioni perfette in pochissimo tempo. Chi ricerca informazione sul web è sempre di fretta e non legge mai una pagina intera ma solo qualche piccolo dettaglio che punti alla sua attenzione.

 

Il vostro obiettivo è sempre stato quello di diventare dei bravi copywriter? Oppure di essere scrittori capaci di catturare l’attenzione? Il primo consiglio è quello di fare molto esercizio, scrivete ogni giorno, fate errori, riconosceteli e andrete molto lontano nel tempo. Per esempio una delle regole d’oro è la ripetizione, ovvero bisogna concentrare chi legge sul tipo di messaggio che desiderate trasmettergli. Sarete voi a scegliere se parlare in diretta, ovvero in prima persona oppure come se fosse un pubblico ad ascoltarvi ma di certo, la parola chiave deve essere richiamata più volte all’interno del testo. Un altro dettaglio da non sottovalutare è quello di rispondere ai perché delle persone, se volete che i lettori del web, condividano il vostro pensiero è fondamentale dargli un motivo valido. Siate sempre coerenti con quello che scrivete tutti i giorni, se qualcuno si accorge che siete incoerenti e anche superficiali, si allontanerà piuttosto velocemente dal vostro portale. Imparate a condurre il vostro lettore, esponendo le vostre idee e facendogli capire che esistono elementi di prova sul tipo d’informazioni date. Per chi scrivere anche un romanzo, la regola base è che il finale abbia sempre a che fare con lo scenario di apertura, un cerchio completo si deve concludere con la fine del libro e ovviamente, in questa fase, servono tantissima passaggi e anelli che si legano al proprio epilogo, ecco la coerenza dello scrittore professionista. Inoltre l’osservazione di cosa fanno e come accettano gli altri, il vostro pensiero è un’arma molto potente a livello psicologico, infatti, le azioni delle persone che ci stanno accanto, saranno importanti per la strada che sceglieremo di seguire. Pensateci bene anche nella vita di tutti i giorni, quando si ha un attimo d’incertezza, la prima cosa che fa ogni essere umano è quello di vedere come si comportano con gli altri. Questo accade anche all’interno di un testo scritto, dove si possono inserire elementi di riprova sociale, che vanno dal fare riferimento a realtà esterne ben conosciute da tutti fino al raggiungimento dell’obiettivo che si è scelto di raggiungere. Utilizzate sempre metafore e similitudini, queste caratteristiche sono molto importanti per la scrittura persuasiva, non eccedete troppo per appesantire il discorso e renderlo banale, solo in questo modo non potrete viere meglio il vostro stile di scrittura. Inoltre esiste lo stile agita e risolvi, ovvero una tecnica persuasiva che incuriosisce il lettore richiamando la sua attenzione, far agire il proprio lettore non significa essere cattivi ma entrare in empatico con i suoi problemi e angosce. Un metodo di scrittura persuasiva può essere perfetto per le persone che soffrono di ansia, catturate l’attenzione, descrivendo il tipo attacco che blocca e impaurisce chi ne soffre, poi offrite la soluzione per reagire, date dei consigli specifici e vedrete che poco alla volta sarete alla soluzione che il lettore sarà pronto ad agire insieme a voi in qualsiasi circostanza. Abbiate il coraggio di farlo e avrete l’attenzione della nicchia di lettori che avete selezionato per la scrittura del vostro libro.

Siete davvero interessati a ricevere informazioni specifiche sul mondo della scrittura online? Questo è il sito giusto per accedere alle varianti di scrittura online, esistono diverse agenzie specializzate che offrono la possibilità di accedere al mondo incredibile della scrittura a professionali.

 

  I Tipi di scrittura possono coinvolgere progetti dal web alle radio, alle tv, marketing diretto e stampa di pubblicazioni. Nella maggior parte dei casi, sul web quello che conta è la scrittura dei sti web, di lettere commerciali e comunicati stampa di ogni genere. Iniziate a prendere esperienza in questo settore, mostrate il vostro portfolio cliente all’interno del sito web aziendale e poco alla volta vi accorgerete che le possibilità disponibili sono uniche e incredibili, quindi che cosa desiderare di meglio? Non è difficile imparare la scrittura online dedicata al mondo dei copywriter, ovviamente seguire un corso o un punto di riferimento che vi aiuti ad essere sempre aggiornati, può essere di grande aiuto, quindi assicuratevi di avere tutto quello che desiderate a portata di mano e poco alla volta, vi accorgerete a non fare a meno di vivere al meglio ma di lavorare per la vostra passione. Sembra incredibile ma tantissime persone sperano di diventare dei professionisti, qualificati, che non deluderanno le aspettative di nessuno e vi aiuteranno solo a migliorare il vostro stile professionale. Non avete mai considerato la possibilità di aggiornarvi e di rendere tutto più interessante sotto diversi punti di vista? Il copywriter è lo scrittore del web specializzato in diversi modi di scrivere e di pubblicare, pronto per offrire il dettaglio unico e incredibile mai visto fino ad ora. Ci vuole tanta esperienza nel settore e il vantaggio di avere a vostra disposizione del coraggio e delle possibilità spettacolari. Quindi non lasciate perdere le possibilità proposte senza punti di vista, abbiate il coraggio di vivere fin da subito il mondo migliore mai visto fino ad ora e poco alla volta, vedrete che le occasioni di lavoro non tarderanno ad arrivare. Non è difficile diventare copywriter, basta aver frequentato una scuola dedicata, avere un minimo di esperienza con il mondo seo e accedere a incredibili vantaggi che di certo non vi deluderanno. Nulla è semplice nella vita, quindi nemmeno diventare web writer o copy professionisti, solo con l’esperienza e l’originalità mai vista, si può arrivare davvero lontano, accedere al mondo incantevole e verificare con attenzione la strada da seguire. Tutto può sembrare complesso, eppure i comunicati stampa, le cartelle di stampa e molto altro, entreranno a far parte del mondo incredibile mai visto fino ad ora, solo in questo modo dovrete valutare il tipo di strada che desiderate avere di fronte a voi. Preparatevi a seguire un percorso unico e incredibile che vi renderà ancora più interessanti e vi aiuterà a verificare l’andamento che avete sempre desiderato fino ad ora. Non abbiate paura, le difficoltà ci saranno sempre e di conseguenza il mondo del web apre le porte a tutte. Non abbiate il coraggio o il terrore di conoscere il mondo solo che vi circonda, ampliate le vostre conoscenze e preparatevi a garantire il massimo agli autori e ai lettori che si fideranno di voi. E’ indispensabile valutare con attenzione la scelta migliore in assoluto, solo in questo modo potrete valorizzare al meglio l’andamento unico e incredibile che un editore è pronto a offrire secondo dettagli unici. Siete pronti per affrontare tutte queste sfide oppure no? Il mondo incredibile mai visto fino ad ora, vi aiuterà a riconoscere le sensazioni e le esperienze che vi permetteranno di crescere a livello professionale. Non lasciatevi abbattere dalle difficoltà ma siate sempre pronti a valutare il massimo.

Fino ad ora avete sempre scritto per passione o per hobby e appena sentite parlare di professione esordiente vi tremano le mani? Ovviamente tutto questo è molto semplice e veloce, vi aiuterà a valutare con attenzione la scelta migliore che non deluderà le aspettative iniziali che vi siete posti. Di certo passare dalla scrittura per hobby a quella per lavoro è un bel salto e di certo non autorizza gli esordienti a non seguire le linee guida. Dovrete seguire fin da subito lo schema che tutti gli scrittori professionisti seguono da anni, ovviamente bisogna anche arrivare a chiedersi se sarà possibile ignorare tutte le regole e i canoni, non ascoltate i consigli e suggerimenti di chi crede di essere migliore di voi.

Il risultato delle vostre fatiche vi darà tutto l’orgoglio che avete sempre accettato, ma non lasciate che il vostro manoscritto, venga lasciato in fondo a un cassetto, sperimentate sempre e provate l’ingresso nel mondo del lavoro. Nella maggior parte dei casi, gli esordienti, non si lasciano sfuggire l’occasione di far leggere i propri scritti ad amici e conoscenti e non smettono mai di sperare di incontrare l’editore giusto. Per prima cosa, provate a far parte di un concorso letterario, potrete sempre valutare la possibilità di dare il giusto peso ai vari suggerimenti, alle critiche e imparate ad essere sicuri del vostro stile di scrittura e dei meccanismi per scrivere un romanzo professionale. Prima di saltare fuor con la pubblicazione delle nostre opere, assicuratevi sempre di poter accedere a dei vantaggi incredibili che possono essere: l’aiuto di un correttore di bozze, insieme a voi analizzerà tutte le parti del testo per evitare che siano presenti lavori di impostazioni troppo banali. Non limitate la vostra creatività solo per errori, non rimanete nemmeno bloccati all’interno degli schemi prefissati. Un testo di qualsiasi genere se troppo impostato, causerà dei problemi di poco esperienza e soprattutto di poca inventiva. Lasciatevi andare e valutate con attenzione le scelte disponibili che non avete mai considerato possibili fino ad ora. Sono tantissimi i portali che sono nati per dare sfogo e maggiore sicurezza agli scrittori esordienti alle prime armi, che non sanno come vivere la loro prima esperienza e soprattutto come lanciarsi nel mondo della scrittura. Molti siti, mettono a disposizione una raccolta di informazioni e consigli che potrà confermare la vostra bravura, solo in questo modo potrete davvero valutare seriamente la possibilità di verificare con attenzione la scelta importante di passare da dilettanti a professionisti. Mandare un’e-mail ai vari editori della città, vi permetterà di capire, quali sono le aziende letterarie disponibile a leggere almeno una piccola traccia del vostro lavoro, poco alla volta, non potrete fare a meno di conoscere l’evoluzione mai vista fino a prima. Non abbiate paura, lanciatevi, proponetevi e nel peggiore dei casi andrà male ma di sicuro riceverete un grande orgoglio che non deluderà nessuno, anzi vi aiuterà ad essere considerati delle persone sicure e pronte a tutto. Il mondo degli esordienti è ricco di persone dotate di poca autostima e in questo caso, non ci sono tante possibilità per andare lontano, abbiate solo il coraggio di vivere al meglio le soluzioni innovative e poco alla volta, non potrete fare a meno di accedere al mondo incredibile mai visto fino ad ora. Condividere con altre persone che fanno il vostro stesso lavoro o provano a diventare degli scrittori più popolari, sarà di grande aiuto per capire da che parte andare, come dirigersi nel mondo intricato degli editori e soprattutto analizzare tutti i dettagli unici e incredibili mai visti fino ad ora.

Vi siete mai chiesti seriamente come sia possibile imparare a scrivere velocemente senza fare errori? Sicuramente, sarete d’accordo con noi nel dire che i contenuti di qualità sono l’anima del web e permettono a moltissime aziende di valorizzare al meglio il loro marchio, ma come è possibile creare contenuti in maniera veloce? Bisogna partire dalla base che scrivere un post di un blog o un articolo per un’azienda, richiede tempistiche diverse e anche informazioni importanti.

Per questo motivo è fondamentale andare avanti e indietro nel mondo unico e incredibile che semplificherà il mondo della scrittura sotto diversi punti di vista. Sapete perché risulta difficile creare contenuti di qualità scrivendo velocemente? Perché per un buon prodotto è essenziale, avere tutto il tempo di cercare informazioni. Non bastano solo pochi minuti per scrivere un blog di successo, soprattutto se il vostro cliente ha l’intenzione di ottenere un buon posizionamento su Google. Chi scrivere un romanzo a sicuramente un pizzico di tempo in più rispetto a un web writer, che nella maggior parte dei casi deve consegnare de pezzi per la sera. Quindi diventa difficile gestire tutto e in maniera professionale, in questi post desideriamo consigliarvi delle tecniche di concentrazione e di gestione di tempo per evitare il meglio. Per prima cosa scegliete l’argomento fin da subito, in questo modo potete subito pensare che cosa volete preparare per il vostro pubblico. Sembra difficile eppure partire con l’esattezza e saper dover arrivare vi aiuterà a velocizzare le tempistiche dei vostri lavori. Nello stesso tempo cerca immediatamente un paio di parole chiave, che vi permetteranno di creare un argomento perfetto e ben posizionato su Google. Non è mica arrivato il momento di pubblicare, dovete prima creare qualcosa di concreto che non deluderà nessuno e vi aiuterà a scegliere la keyword perfetta. Il consiglio dei vari esperti che abbiamo contattato è il seguente: preparatevi, una scaletta per creare sia post semplici sia articoli sostanziosi e poco alla volta, vi ritroverete a valutare la scelta migliore mai vista fino a quel momento. Prima di tutto dovrete parlare dell’argomento che vi sta maggiormente a cuore e poi organizzare gli argomenti su quel modello, basato sulla piramide rovesciata. Se la vostra mente è fresca, preparatevi a scrivere di getto, per il momento non preoccupatevi agli errori di vario genere ma cercate di ottenere il massimo sotto diversi punti di vista. Non bloccatevi a valutare se si tratta della parola giusta da usare o del verbo, quella sarà la parte finale da considerare e da sistemare con calma. Quando sentite l’impulso di scrivere, andate dritti alla meta ed esprimete il vostro modo di pensare e di parlare tramite scritti che non deluderanno le vostre aspettative. Al termine della composizione, scegliete un’immagine efficace, nella comunicazione web è importante puntare molto sulla grafica e sulle immagini che accompagnano i siti. Solo in questo modo potrete fare colpo sugli utenti. L’immagine efficace è quella che attira l’attenzione e vi porterà a vivere il meglio che abbiate mai desiderato, mettendovi nei panni dell’utente che vede per la prima volta i vostri contenuti. Una parte fondamentale da non tralasciare è il titolo, meglio impostarlo alla fine della scrittura, perché avrete le idee ben chiare sull’argomento che avete sviluppato e che potrete vivere al meglio, secondo diversi punti di vista. Solo alla fine del lavoro, potrete trovare il titolo perfetto per il posizionamento online. A questo punto potrete correggere e formattare il testo, il trucco per imparare a scrivere velocemente è quello di vivere al meglio e di valutare le attenzioni migliori sotto diversi punti di vista. Quindi abbiate il coraggio di valutare ogni dettaglio per risparmiare tempo.

Gli scrittori esordienti sono spesso sicuri che entrare a far parte del mondo dell’editoria italiana sia molto semplice, abbiamo selezionato per voi un recente rapporto che parlare chiaramente di quanto siano sconfortanti le notizie relativi a questo settore. Mettiamo inconsiderazione il primo dettaglio, in Italia sono presenti almeno 57 milioni di potenziale lettore, il 47% du essi legge almeno un libro all’anno e la restante percentuale, non leggere mai nemmeno un libro.

Ecco i dettagli di quest’analisi che fanno ben capire come funziona il mondo editoriale: – 46% degli italiani legge poco, da uno a massimo 3 libri all’anno – il 24% arriva fino a un massimo di sei libri – 15% arriva a massimo undici libri in ogni caso, un buon numero per gli appassionati di lettura. Queste cifre fanno ben capire quanto la lettura in Italia sia poco considerata, se volete entrare a far parte del mondo della carta stampata, dovrete riuscire ad attirare l’attenzione del maggior numero dei lettori interessanti soprattutto a libri tecnici, informatici, medici e dedicati ad altre mille professioni che riguardano il web. I romanzi vanno ancora di moda non c’è dubbio ma anche il settore dell’editoria non fa altro che accedere al mondo fantastico e originale dell’informatica che ormai ha preso il sopravvento da diversi anni. Siete ancora sicuri che la fatica più grossa sia quella di scrivere un libro? Dietro a questo progetto ci sarà da curare la pubblicazione e sperare che tutto vada bene. Se fiin da subito tutto potrebbe risultarvi interessante, non abbandonate subito il vostro progetto: Mai arrendersi alla prima difficoltà. L’illusione è il più brutto sentimento che ogni aspirante scrittore possa mai desiderare ma poco alla volta, vi accorgerete che i vostri sogni, per gli editori sono solo un mucchio di pagine da analizzare e approfondire. Chi è davvero convinto di presentarvi questa strada, non dovrà fare a meno di pensare che la pubblicazione sia facile ed immediata, preparatevi ad affrontare una strada lunga e pesane da sopportare. Voi sarete sempre considerati come quelli che desiderano vendere a tutti i costi, il proprio libro, presentandolo nella maniera migliore possibile, se tutto questo vi sembra incredibile, continuate a crederci e lasciate perdere le critiche altrui. Non prendere per oro colato tutto quello che vi dicono gli altri, potrebbero fare a posta per aiutarvi a valutare la scelta migliore mai vista prima, solo in questo modo potrete valutare la scelta migliore, analizzare nel dettaglio, tutti i vari aspetti e assicuratevi che tutto andrà per il meglio. Con un pizzico di fantasia maggiore e con tanta sicurezza, potrete andare davvero lontano e arriverà il momento di attirare l’attenzione con frasi buffe e fastidiose. Cercate sempre di non andare in caos se vi sarà data un a critica, invece considerate sempre al fatto di dover creare un libro unico e originale che non semplificherà la vita, se tutto questo non accadrà, possiamo confermare che non siete preoccupate di vi st affiderà ai vostri scritti per il sperimentare il mondo della lettura. Ricordatevi sempre che avete scelto un mondo lavoratici davvero complesso in cui creare un lavoro a tutti gli effetti, siamo, sinceri, solo i migliori potranno ottenere risultati davvero interessanti, per tutti gli altri, sarà necessario accedere a un mondo d’incredibile e mai visto fino ad ora, che a prima vista può anche spaventare. Non bisogna aver paura del proprio talento ma avere dei vantaggi incredibili che vi semplificheranno la salita verso un trono migliore e interessante che vi aiuterà a valutare con attenzione le aspettative migliori del mondo editoriale. Bisogna avere solo un pizzico di pazienza e tutto sarà a vostra completa disposizione.

Sia che abbiate deciso di scrivere un articolo oppure il vostro libro perduto da tempo. Ricordatevi che il mondo della scrittura richiede una grande pazienza e molta concentrazione. Purtroppo nei momento di sonno e stanchezza, il refuso è una bestia davvero cattiva e un motivo di panico per chi scrivere. Come abbiamo già detto in precedenti articoli è molto importante saper scrivere contenuti di qualità e si tratta di un lavoro che occupa parecchia energia.

Distrarsi o addormentarsi al pc è un attimo, quindi che cosa fare, soprattutto se i clienti richiedono massima velocità ed eccellenza? Ogni web writer che si rispetti, deve utilizzare un metodo dove vengono create pratiche di lvo collaudate. Esistono tecniche di struttura per chi scrivere per ottenere il massimo della concentrazione, considerateli pure dei piccoli trucchi del mestiere, di solito relativi per ottenere il massimo della concentrazione, che nella maggior parte dei casi vengono presi in considerazione sempre dai professionisti del settore. Secondo alcuni guru della scrittura, una delle tecniche di concentrazione principale è quella di ascoltare musica, non generi troppo esuberanti come il rock, di certo la musica classica è la soluzione migliore. Per lavorare alla perfezione, dovete valutare una posizione comoda, infatti, in questo modo potrete scrivere al meglio e senza limiti. Le persone che sono miopi e che nella maggior parte dei casi, fanno fati a scrivere, non devono assolutamente lavorare con una luce diretta negli occhi. Meglio optare per una luce diffusa e assolutamente evitare la scrittura davanti a una finestra. Sapete per quale motivo non è consigliabile concentrarsi davanti a una finestra? Solo perché i movimenti si macchine o persone, possono causare confusione ed essere attratti da ogni movimento non aiuta di certo. Gli esperti copywriter, consigliano agli aspiranti scrittori o web writer di non mangiare qualcosa mentre si lavora, per altri invece è la soluzione migliore per non addormentarsi per la stanchezza. In questo caso meglio valutare una bella pausa che permetta di risvegliarsi e di vivere al meglio la giornata senza limiti e senza ripercussioni.

Un altro valido aiuto arriva dal caffè, soprattutto verso le 14,30 quando il sonno del dopo pranzo si fa sentire inesorabile. Tutti questi consigli devono essere solo uno spunto per tutti voi, non dovete seguirli alla lettera ma valutare le attenzioni migliori mai viste fino ad ora. Per esempio avete mai fatto caso che la vostra attenzione migliora se la scrivania viene liberata da ogni oggetto?

Forse perché non ci sono distrazioni e perché non vale la pena avere un caos nel posto dove si lavora maggiormente. Importantissima l’altezza del monitor, meglio posizionare sia lo schermo del portatile sia del pc fisso tra i 30 e i 45 gradi, in questo modo la vista si stanca di meno e non ci saranno intoppi nel momento migliore dell’ispirazione. Perché non valutare anche l’ipotesi di saltare (questo consiglio vale solo per i copywriter) da un articolo all’altro, infatti, non tutti i lavori richiedono lo stesso impegno, quindi dopo un articolo lungo, concentratevi su qualcosa di leggero per calmare la vostra mente.

Gli scienziati sono pronti a confermare che la mente riesce a concentrarsi su un singolo argomento, per un periodo non lungo oltre i15 minuti. E’ facile tenere la mente sempre attiva, scrivendo di diversi contenuti, in questo modo non si casca nel pericolo di addormentarsi al pc per la noia dell’argomento. Queste sono le nostre tecniche di concentrazione, voi che cosa ne pensate? Siete pronti a condividere con noi la vostra opinione oppure no? Magari avete qualche idea perfetta che vi aiuterà a valutare la scelta migliore sotto diversi punti di vista.

Molti sono convinti che scrivere un romanzo sia complicato, mentre la scrittura web sia adatta a tutti. Attenzione non fatevi venire mille illusioni, di sicuro le persone che desiderano diventare web writer, devono seguire delle regole giuste e fare parecchia esperienza prima di essere accettati da una testata giornalista online o da un sito importante. Sul web come sulla carta non è assolutamente impossibile improvvisare, la scrittura su internet richiede una conoscenza approfondita delle regole del web, del posizionamento sui portali e molto altro.

Ovviamente tutto diventa molto più semplice se avete una passione per la scrittura e soprattutto voglia di imparare i segreti del mestiere. Conosciamo insieme le principali regole del web writer, il vostro obiettivo principale sarà quello di realizzare contenuti di qualità, per questo motivo chi scrive per il web deve progettare testi originali, interessanti e che siano interessanti per il pubblico di nicchia.

Tutti i portali che assumono un web writer, lo fanno perché desiderano essere trovati, non potranno fare a meno di pubblicare nuovi articoli perché sanno di essere seguiti. Non è importante solo realizzare contenuti di qualità, occorre anche che quei contenuti siano visibili sui motori di ricerca. Il punto fondamentale da tenere in considerazione è quello di imparare a scrivere, in base ai compiti fondamentali di chi si avvicina per la prima volta nel mondo della scrittura online.

Le regole del SEO Copywriter saranno la vostra base per tutta la vita, quindi testi scritto soprattutto per essere trovati immediatamente da persone che cercano informazioni su un determinato argomento. Non dovrete nemmeno impostare il vostro testo sulla base dei motori di ricerca, altrimenti il testo sarà troppo meccanico e poco naturale. Non avete mai pensato che la scrittura web richiedesse tutto questo sforzo e la conoscenza maggiore in assoluto? E’ arrivato il momento di ottenere il massimo sotto diversi punti di vista, offrendo il meglio ai lettori. La passione deve far parte delle vostre giornata e soprattutto è fondamentale per diventare un web writer con tutta la professionalità possibile. Che ne dite di iniziare fin da subito con u po’ di esercizio quotidiano? Il resto verrà da sé con l’esperienza e il modo di vivere nel mondo web. Solo in questo modo potrete vivere questo mezzo di comunicazione come un mondo incredibile e mai visto fino ad ora. Per scrivere alla perfezione, dovrete imparare a mettervi nei panni del lettore, per quella persona che cerca informazioni e che vuole imparare seguendo dei consigli dal web. Il vostro obiettivo sarà quello di fornire al pubblico, un articolo ricco di contenuti di qualità e interessanti, che permetteranno di lavorare con piacere e profitto all’interno di un sito web. Inoltre un altro obiettivo molto importante è quello di mettersi in testa di scrivere soluzioni accattivanti e titoli pertinenti e originali.

I vostri contenuti dovranno essere leggibili da tutti e ovviamente con le principali keyword in grassetto, paragrafi suddivisi e tanta attenzione all’ortografia. Quando scrivete un pezzo, mettetevi sempre nei panni di chi legge, cosa sta cercando il lettore, che cosa devo presentare per offrire un articolo perfetto? Infine ricordate che imparare a scrivere in maniera efficace, significa a scegliere il font giusto per la lettura su monitor, che appare sempre più faticosa e lenta. Nella maggior parte dei casi, gli utenti web, hanno la possibilità di vivere al meglio e di ricercare qualcosa d’interessante, per questo la scansione delle pagine avviene da una parte all’altra del testo. Sul web gli utenti vanno sempre di corsa e non vogliono perdere tempo, per questo motivo, desiderano andare al succo della notizia e leggere contenuti di qualità.

Sicuramente se siete alle prime armi con il mondo della scrittura, avrete sicuramente sentito parlare delle figure retoriche ma in che cosa consistono esattamente? Possiamo considerarle dei trucchi linguistici o accorgimenti che permettono al vostro testo di essere efficaci ed esprimersi al meglio. Per chi non lo sapesse è necessario capire che ogni figura retorica, viene comunicata attraverso il codice espressivo e suscita sempre sensazioni a chi ascolta o legge. Le figure retoriche non sono di certo esclusive sempre per lo stile letterario o poetico, ricorrono anche nelle parole di tutti i giorni e soprattutto nella comunicazione web.

Possono essere interessanti anche nei testi online, visto che per comunicare con gli utenti bisogna essere sempre chiari e semplici. Sia nel mondo della scrittura su carta che sul web, possono essere considerati in tutti i modi, gli strumenti più utilizzati per la comunicazione sul web o nel lavoro del web writing. Vi state chiedendo per quale motivo è necessario conoscere le principali figure retoriche? Semplicemente per aumentare la propria grammatica e la comunicazione, pensate che esistono ben 300 figure retoriche ma non è indispensabile conoscerle tutte. Quelle principali sono: – Accumulazione che rappresenta la possibilità di mettere insieme una serie di membri o di termini linguistici accostati in un modo più o meno ordinato. -

L’allegoria, ovvero la figura retorica che vuole ricordare la possibilità di costruire un discorso che supere il vero significato letterale. – Sicuramente avrete sentito parlare spesso dell’allitterazione, la ripetizione di una lettera con dei vocaboli molto vicini tra di loro. – L’anacoluto, rappresenta un periodo grammatico sospeso, in un periodo in cui è inserita la coesione di vari termini. Queste sono solo alcune delle figure retoriche molto importanti che vengono utilizzati in diversi modi, ovviamente dove considerare che vanno inserite in un contesto unico e originale, che non deluderà le aspettative di nessuno e vi aiuterà a vivere al meglio in ogni metodo di scrittura. Esiste anche la domanda retorica, quella finta che ha come risultato una risposta ovvia, fa parte di quelle frasi quasi senza senso ma che fanno riflettere parecchio durante il periodo che ama vivere al meglio e sotto diversi punti di vista.

Siete pronti a valutare gli entusiasmi unici e caratteristici che rendono particolare un modo di vivere completamente diverso e unico? Abbiate il coraggio di valutare la soluzione al meglio e di conoscere il mondo incantevole che avete sempre desiderato. Desideriamo ricordarvi che una suddivisione delle figure retoriche per i più pignoli è un po’ complessa da fare e le frasi sono unite con una forma diversa da quella consueta, che si può definire in tutto come una figura stilistica. Voi utilizzate spesso le figure retoriche nei vostri scritti e nei vostri articoli? Oppure preferite avere a vostra disposizione, tutti i vantaggi più incredibili che abbiate mai desiderato?

Ecco il vantaggio unico e incredibile del mondo della scrittura, abbiate il coraggio di valutare al meglio tutto il mondo incredibile che non abbiate mai desiderato, quindi ponetevi il vantaggio di vivere al meglio e sotto diversi punti di vista. Il meglio che possiate fare è imparate a vivere la soluzione migliore sotto diversi punti di vista, valutate i testi che non deluderanno le vostre aspettative e poco alla volta, vi accorgerete che il mondo retorico e incredibile sarà quello più introspettivo mai visto fino ad ora. Non abbiate il terrore di sbagliare, si vede immediatamente quando una figura retorica non sta per nulla bene in una frase di questo tipo, quindi abbiate il coraggio di valutare con attenzione la scelta migliore sotto il vostro stile preferito di scrittura.

Sia gli aspiranti lettori del web o del mondo della scrittura di romanzi è molto importante fare attenzione ai refusi. Nessuno, nemmeno i professionisti rimangono lontani dai refusi, errori grammaticali e ortografici. Di certo possiamo darvi dei consigli per ottenere il massimo sotto diversi punti di vista, per avere un testo il più chiaro possibile. Tutti sbagliamo ed è un dato di fatto, per questo motivo abbiamo voglia di darvi una mano, per non abbattervi fin da subito alle prime difficoltà.

Secondo voi esiste un metodo semplice e innovativa per evitare brutte figure con gli utenti che leggono ogni giorno i vostri articoli? Ovviamente non esiste nessun segreto, di certo si possono seguire dei consigli che permettono di scrivere un vademecum che aiuti a migliorare le cose, quindi pratiche che permettono di prestare maggiori attenzione alla scrittura online o su come concentrarsi maggiormente. Ogni esperto del settore ha le sue abitudini quindi si tratta solo di un consiglio unico e originale.

Possono esistere diversi modi per avere sotto controllo tutti i problemi legati alla qualità, all’ortografia grammaticale e molto altro. Voi che metodo avete in mente per accedere a dettagli unici di questo tipo? Per esempio amo ottenere la massima concentrazione con un sottofondo del silenzio, il modo più efficace per evitare i refusi e quello di concentrarsi su quello che di scrivere.

Lavorare in un ambiente silenzioso, permette di evitare le distrazioni che spesso portano a errori di ortografia o di battitura. Di certo questo non è sempre possibile, per le persone come i web writer che scrivono un sacco di parole al giorno, dopo un po’ la noia e il sonno prendono il sopravvento. Magari una musica di sottofondo, può aiutare a non addormentarsi ma per altri è solo un fastidio. Non vi siete mia chiesti quale tipo di musica scelgono gli esperti di scrittura?

Anche questo dipende molta dallo stile di scrittura e dai gusti musicali. Nella maggior parte dei casi, la musica perfetta è quella classica. Un altro trucco da non sottovalutare è quello di scrivere al meglio soprattutto la mattina, il momento migliore della giornata dove si è maggiormente riposati e si possono evitare i refusi della scrittura. Purtroppo, anche in questo caso non è sempre consigliabile da seguire, infatti, esistono esigenze di lavoro che possono diventare imprevedibili. La mattina è ideale, quindi per i clienti importanti cercate di scrivere al mattino, dove gli imprevisti lavorativi sono sicuramente di meglio. Se è possibile meglio non pubblicare un contenuto web subito dopo averlo scritto, lasciate un attimo di pace alla vostra mente e rileggete l’articolo il giorno seguente. Con un po’ di distacco, il vostro punto di vista sarà completamente diverso e originale e potrete ritrovare velocemente tutti gli errori di grammatica o di ortografia unici al mondo.

E’ un consiglio unico e forse un po’ scontato ma meglio vivere al meglio che con la fobia di pubblicare qualcosa di diverso. Siete sicuri di scrivere il contenuto di qualità, l’avete riletto? Per non avere problemi di alcun tipo è necessario effettuare anche un controllo con il correttore automatico, in questo modo, tutto il peggio verrà eliminato senza problemi di alcun tipo. Questa è la prova definitiva per il controllo di qualità del vostro testo, può sembrare incredibile ma con un’operazione innovativa si può fare una bella figura e pubblicare tutto quello che avete sempre desiderato. L’obiettivo sia nella scrittura online che su carta è evitare di fare refusi, se desiderate diventare scrittori, non potrete fare a meno di vivere al meglio e secondo le vostre aspettative più interessanti. Vi sono stati utili questi consigli oppure no?

Vi siete mai chiesti come sia possibile entrare in contatto con il mondo editoriale? Oggi potrebbe essere la volta giusta, dopo aver superato tutte le paure che possono esserci all’inizio, dovete considerare il fatto che i vostri manoscritti nel cassetto non servono a nulla. Dovete mostrarli al mondo e permettere al mondo intero di leggere i vostri pensieri e le vostre idee. Ricordate sempre che non esistono regole fisse, ma da che parte iniziare? Quando vi sentite davvero pronti per la pubblicazione, non dovrete far altro che iniziare a contattare tutti gli editori, con la certezza che il materiale che avete a disposizione è perfetto e senza alcun problema.

Non fate caso a quei best seller che sono diventati nel corso degli anni dei best seller, non bisogna copiare gli altri ma offrire sempre il massimo agli editori. Quindi la regola base è sistemare tutto il testo in maniera perfettamente grammaticale, rileggete più volte il vostro testo e ricontrollate con attenzione ogni frase. Possono essere sempre presenti un sacco di errori di battitura, di certo se il romanzo ha delle caratteristiche veramente ottimali, non dovrete preoccuparvi di un accento sbagliato.

Alcune case editrici offrono anche il servizio di correzione gratuita online, dove potrete ricevere un servizio di correzione e di valutazione professionale del vostro testo. In secondo luogo, bisogna pensare alla sistemazione editoriale, meglio non utilizzare un carattere troppo piccolo che permette di leggere velocemente la lettura del testo. Altro errore da tenere in considerazione è quello di riuscire ad andare a capo con i punti giusti, al momento esatto, senza rendere troppo noioso il vostro testo.

La presentazione del vostro libro deve essere davvero perfetta per colpire gli editori. Esistono diversi metodi per la rilegatura e quindi se deciderete di impostare il metodo preferito dall’editore, avrete già ottenuto un sacco di punti in più. Ogni editore ha le sue esperienze quindi fate una certa attenzione. Al termine della preparazione finale, dove pensare alla preparazione di tutto il materiale che servirà alla presentazione ufficiali. Non spedite tutta la documentazione agli editori. Iniziate a contattare gli editori che e presentare il vostro lavoro all’interno di una lettera di accompagnamento e dove concentrare tutte le informazioni possibili e interessanti.

Provate ad allegare quest’anteprima e vedrete che se l’editore pronto e interessante, vi chiederà sicuramente di inviarne una copia in lettura a una casa editrice. Non siete intenzionati ad accettare editori che richiedono contributi da parte vostra, sarà bene esplicitare questo punto dii vista nella lettera In quando eviterete un sacco di spese postali e di stampa di volumi che dovrete obbligare i vostri utenti a comprare. Il nostro sito offre una potente fonte di ispirazione per trovare le case editrici di ogni città, di certo dovrete fare una rapida selezione e capire, quali editori sono disposti a programmare il vostro genere.

Quali sono le migliori modalità di contatto? Anche in questo caso, sembra incredibile ma ogni editorie ha le sue esperienze per le modalità di contatto. Qua questo punto di vista, valutate se esiste la soluzione migliore per fax o via mail, specificando all’attenzione delle persone che dovrà leggere il vostro manoscritto. Il metodo postale, il metodo postale è l’unico modo per raggiungere gli editori più importanti e tradizionali. I piccoli editori accetteranno di buon grado l’invio di fax visto che di sicuro i vostri dati finiranno alla persona giusta. Infine non dimenticatevi che l’email viene utilizzata soltanto come ultima analisi, di solito è l’ultimo passo che l’editore ha raggiunto per comunicare con voi e ovviamente quando ha già approvato il vostro testo.

Tutte le persone che si sono affacciate per la prima volta nel mondo dell’editoria, sicuramente avrà preso la scelta di partecipazione a diversi corsi letterari, arriverà il giorno che vi sentirete pronti a presentare il vostro lavoro in una casa editrice e ovviamente i servizi offerti dalle varie agenzie letterarie sono diversi. La maggior parte degli editori, sono capaci di richiedere un contributo per la pubblicazione del vostro libro, sotto forme diverse, dalla preparazione di un numero di copie per il vostro manoscritto, alla partecipazione di uno sponsor all’iniziatica di versare un tot di soldi per poter pubblicare il vostro libro.

Tutti gli scrittori che si sono sentiti pronti e hanno investito il loro contributo hanno voluto raccontare la loro esperienza. In ogni intervista che abbiamo fatto, di certo di ci siamo ritrovati in un mondo incantevole ma pieno di falsità, dove esistono editori onesti, che utilizzano strumento come integrazione dei loro investimenti, mentre la maggior parte degli editori non fa altro che utilizzare questo scopo come quello di abbindolare il malcapitato autore alle prime armi. Purtroppo è brutto ma questa realtà è davvero triste e ovviamente per evitare problemi, la maggior parte degli autori, ha preso lo scopo di abbindolare l’autore che ovviamente si ritrova a stare zitto per non dare via a problemi legali ( molti di loro) raccontano già di aver subito questa richiesta e quindi è meglio evitare le pubblicazioni con richiesta di soldi. Sono tantissimi gli autori che si sono trovati in tantissime situazioni, quindi se vi capita di avvertire questo tipo di strumenti per la pubblicazione del vostro libro, lasciate perdere.

Sono tantissimi gli editori seri che stanno facendo il possibile per gestire questo problema e avviare delle iniziative contro gli editori sfruttatori. Dovevamo parlarvi di queste notizie, perché ogni nuova persona che si porta a vivere queste difficoltà, sa bene quanto sia importante valutare con attenzione le scelte migliori in assoluto. La considerazione che bisogna valutare è il modo di accedere al settore editoriale, in seguito fate attenzione ai servizi offerti. Per esempio assicuratevi sempre di avere a vostra disposizione un codice ISBN, richiesta di affettiva attribuzione alla SIAE dei bollini adesivi da applicare sulle vostre opere, il numero di copie gratuite da assegnare a ogni autore, copie stampate e soprattutto avere sempre sotto controllo il numero di copie effettivamente distribuite. I servizi editoriali che possono essere offerti, di certo non sono simili a quelli di un tipografo, quindi ricordate sempre che nessun editore serio accetta di stampare ogni cosa che gli venga proposta.

E’ molto importante fare attenzione alla presenza dei grassetti, dei corsivi e del cambio di ogni carattere per differenziare il racconto da un dialogo. Nella maggior parte dei casi tutti questi servizi sono offerti da un buon editore e permettono di portare al successo un’opera variabile e molto interessante. Non dimenticate che il libro stampato, deve riuscire a soddisfare diversi requisiti di qualità che non riguardano solo il testo. Molto dipende anche dal tipo della carta scelta e dal numero dei colori della copertina.

In fin dei conti il metodo qualitativo si rispecchia molto nella rilegatura, in ogni caso ogni editore deve anche l’opportunità di leggere con calma tutte le vostre esperienze. Nei casi in cui l’editore non vi ha mai fornito il materiale per valutare la qualità dei prodotti, fate un salto online o in libreria per verificare quale tipo di libri vengono presi in considerazione dall’editore in questione. Non è facile ma è complesso capire che l’andamento disponibile è quello attuale, di un mercato in continua evoluzione.

Siete pronti a valutare la possibilità di pagare per vendere la vostra opera? Di sicuro, se avete preso questa decisione, sarete pronti a individuare gli elementi da prendere in considerazione per proporre il vostro libro al pubblico. Come sempre come accade per la maggior parte degli autori, l’obiettivo principale è quello di farsi conoscere, il libro è il modo migliore per entrare nel mondo del marketing, infatti, una volta stampato il vostro manoscritto potrà raggiungere tante librerie in Italia ma essere disponibile anche in formato e-book su i principali store online. Infatti, ricordate che non tutte le librerie assicurano la possibilità di pubblicazioni, può essere che la maggior parte dei lettori, non acquisterà il libro perché non sanno nemmeno chi siete e di cosa parla il vostro romanzi.

Ecco la motivazione principale, che dovrebbe portare diverse ipotesi per creare iniziative, sulla promozione del vostro romanzo. Di solito è l’editore che si occupa di pubblicizzare e promuovere un libro. Si parte con iniziative dedicate a serate pubbliche, alla presentazione del libro con possibilità di autografo da parte dell’autore oppure con la partecipazione a premi letterari. Ovviamente accertatevi che il vostro editore, sia seriamente motivo a promuovere e pubblicizzare il vostro libro e non sia attratto solo da soldi. Spesso è l’autore che deve pagare tutte queste spese e quindi se il prezzo non è troppo elevato, l’editore cerca di fare le cose con calma. A molti può sembrare una richiesta scontata ma invece, come capita nella maggior parte de volumi pubblicati, il contributo dell’autore resta un investimento buttato nel nulla.

Nella maggior parte dei casi, gli editori sono capaci di garantire la distribuzione dei loro prodotti, potendo dimostrazione i propri contatti con diversi distributori editoali. Inoltre ricordate sempre di non farvi fregare dalle apparenza, infatti, fornirvi delle soluzioni immediate e veloci, vi permetterà di essere tranquilli ma in realtà la lista comprende un sacco di editori che hanno lo solo scopo di fregare gli autori truffaldini. Alcune volte si nascondono dietro dei portali che non offrono delle valide soluzioni ma solo delle truffe, che non vi porteranno da nessuna parte. Se non trovate sugli scaffali il vostro libro, potrete ovviamente contattare l’editore e ovviamente fate valere i vostri interessi, solo in questo modo, potrete valutare le ipotesi offerti dal mondo incredibile e unico che non abbiate mai considerato. Portatevi avanti e considerate l’importanza di valutare con attenzione la scelta migliore che abbiate mai visto fino ad ora, quindi assicuratevi il massimo da diversi punti di vista.

E’ meglio avere degli strumenti validi e tutte le informazioni più importanti per decidere le opzioni migliori che vi permetteranno di valutare al meglio ogni singolo momento. Quindi abbiate il coraggio di valutare la situazione con calma, non agite mai di fretta nella scelta di un editore e sappiate che tutte le possibilità sono uniche e da considerare importanti.

La scelta è fondamentale per andare lontano e per godere di tutte le possibilità che il mondo editoriale vi abbia mai offerto. Non dubitate della possibilità di variare al meglio il vostro futuro, solo in questo modo, potrete vivere nel migliore dei modi le vostre apprensioni. Abbiate il coraggio di vivere al meglio, sotto diversi punti di vista e poco alla volta vi accorgerete che nessuno vi aiuterà a conoscere il mondo particolare degli editori. Bara solo daver coraggio, stare attenti alle illusioni e poco alla volta vi accorgerete che non potrete fare a meno di vivere un’esperienza simile. Quindi abbiate la certezza che tutto andrà bene secondo i vostri punti di vista, quando sarete certi di valutare con attenzione le proposte degli editori, allora sarete pronti per lanciarvi nel settore.

Sarete sicuramente curiosi di conoscere tutte le opportunità offerte dal mondo editoriale, ovviamente avere la fortuna di ottenere un contratto è fondamentale e può essere un buon inizio per un aspirante scrittore. Assicuratevi sempre che all’interno di un contratto è possibile trovare alcune problematiche, quindi prima di firmare, assicuratevi che siano specificati nel documento questi dettagli. La prima cosa da verificare è la durata del contratto e la data prevista per la pubblicazione del vostro libro.

Inoltre deve essere espressamente specificato l’impegno nell’assegnazione del codice ISBN, oltre all’assegnazione della SIAE con bollini adesivi. Sarà cura dell’editore specifico anche quante copie gratis saranno rilasciate all’autore, quelle da stampare e l’ufficiale prezzo di copertina, ovviamente non mancherà la percentuale assegnata a voi per ogni libro venduto. Di certo non dovrà mancare il prezzo al quale i volumi potranno essere ceduti in conto vendita, oltre al costo del volume che può essere acquistato via corrispondenza. Insomma sono tantissimi i dettagli da tenere in considerazione, questo è solo un articolo di consiglio ma desideriamo ricordarvi che ogni editore potrebbe sempre fregarvi e non riuscire a farsi scoprire.

Il contratto è una firma molto importante, se non leggerete tutto nel minimo dettaglio, potreste ritrovarvi a dover combattere con battaglie legali. La nostra raccomandazione potrà sembrare fin troppo scontata, ma di certo va applicata a ogni azione che prevede la sottoscrizione di un accordo scritto. Il consiglio migliore che possiamo darvi è quello di far leggere il contratto che vi è stato consegnato da un esperto, Magari alcuni dettagli vi sfuggono o possono essere interpretati male, quindi assicuratevi che sia un legale a darvi la conferma che sia tutto in regola. Capita spesso agli scrittori alle prime armi, di firmare in buona fede e finire in problemi legali con contratti insidiosi è ingannevoli. Vi è già capitato di avere delle esperienze personali, sia negative che positive per quanto riguarda gli editori che pubblicano con contributo dell’autore?

Potete dire la vostra in questo sito e segnalare la vostra esperienza. Se vi siete trovati bene, nessuno vi vieta di presentare la vostra casa editrice, oppure di mandare dettagli alle persone che sono in cerca di maggiori spiegazioni. State valutando la proposta da un editore e non sapete come comportarvi? Questo è il posto giusto per parlare con altri aspiranti scrittori come voi, sempre alla ricerca di esperienze positive o di consigli per non cadere nella trappola del mondo incredibile editoriale. Ovviamente tutti possono vivere al meglio il proprio lancio editoriale ma per farlo in maniera tranquilla è necessario accedere a una vasta selezione di editori professionisti che sanno bene quello che fanno. Abbiate il coraggio di lanciarvi e di vivere le ipotesi migliori del settore, peccato lasciarsi sfuggire il mondo particolare di questo mondo incredibile.

Quindi abbiate la voglia e il coraggio di avere la forza di combattere per i vostri diritti, solo in questo modo potrete andare lontano nel mondo della scrittura. La certezza è quella di vivere al meglio sotto diversi punti di vista la vostra esperienza e poco alla volta, potrete raccontarla anche alle persone in cerca di aiuto e di valutazione che non deluderà mai nessuno di voi. La percentuale e i guadagni saranno la vostra base di vivere, ovvio che le alternative saranno complesse e che gli ostacoli non mancheranno. Se volete davvero diventare degli autori professionisti, sappiate che il mondo della scrittura è diverso e complesso da quello di altri settori, quindi abituatevi a questi problemi. Le difficoltà fanno parte della vita, sta a voi scegliere come affrontarle al meglio senza limiti di alcun tipo. Abbiate il coraggio di vivere al meglio ogni momento della vostra carriera, un giorno ringrazierete per i sacrifici fatti.

Vi siete mai chiesti come valutare una proposta di pubblicazione? Come vi abbiamo già detto in un precedente articolo, vi ricordiamo che prima di firmare un contratto è necessario leggere con attenzione tutte le proposte migliore che ogni editore può offrire. E’ capitato a diversi scrittori esordienti di non rimanere inedito e di veder pubblicato il suo romanzo molto male. Per questo motivo è necessario fare il pieno di consigli su questo sito, consigli da tenere bene a mente prima di firmare con qualsiasi contratto di pubblicazione.

Assicuratevi sempre di scegliere dei contratti certificati, infatti, esistono siti web che permettono di valutare con attenzione i servizi che offrono la migliore certificazione mai vista fino ad ora. Nella maggior parte dei casi le segnalazioni sia positive che negative, possono aiutare a capire quanto gli operatori siano seri e ufficiali. Ricordate sempre che bisogna fare molta attenzione, diversi forum e portale danno un concetto esplicito a tutti gli editori in cerca di soluzioni molto interessati e sotto diversi punti di vista.

Pensate che solo in Italia, esistono più di 1500 case editrici e ovviamente la maggior parte è aperta agli autori emergenti, la ricerca di una pubblicazione diversa dal solito è sempre dietro a l’angolo ma ovviamente bisogna considerare che tipo di offerte vengono offerte dagli editori. Siate sempre nella situazione di poter valutare in maniera corretta la proposta di pubblicazioni, visto che spesso gli autori sono interessati agli aspetti legali. Non bisogna solo soffermarsi sulla richiesta di contributo dell’autore ma anche della parte economica. La posizione fondamentale da calcolare sono gli impegni stipulati tra autore e editore. Di certo sarete praticamente obbligati a cedere i diritti all’autore, se vi chiedono un contributo, assicuratevi che sia piccolo e non elevato, altrimenti vi trovate davanti degli strozzini. E un codice che non può mancare è ISBN, quindi state attenti.

Alla luce dei fatti, possiamo assolutamente dirvi che non è detto che una proposta di pubblicazione preveda in automatico il vostro contributo e sarà meglio la prima versione piuttosto che veder bloccato il proprio libro per un fatto di anni. Inoltre è fondamentale tenere in considerazione che un contratto di pubblicazione non è una legge di Stato, si tratta semplicemente di una proposta commerciale da parte di una casa editrice. Vi siete accorti che all’interno del documento, ci sono dei dettagli che non vi convincono, potrete sempre richiedere informazioni specifiche. Inoltre le possibilità di scoprire se ci sarà davvero la diffusione di una casa editrice, basta verificare il tipo di azienda e procedere con le telefonate alle varie librerie per scoprire se è stato inviato a tutte le librerie in vostro manoscritto. Fate attenzione ai consigli che vi daranno i vostri colleghi aspiranti scrittori, quella è l’unica soluzione magica che non sarà di certo sottovalutata da nessuno.

Anzi la retribuzione è molto importante, quindi se avete sentito che qualcuno ne parla male, lasciate perdere quell’editore in ogni caso. Non dovrete per forza sbloccare la situazione, se vi va bene andrà avanti così ancora per un po’ do tempo. E’ importante ricordare che la strada della pubblicazioni e è difficile da salire ma non impossibile, con la forza di volontà si arriva da tutte le parti quindi state tranquilli che le possibilità non mancano. Siete davvero convinti che amate il vero punto di vista della lettura o della scrittura? Che ne pensate di valutare con attenzione la vostra figura migliore. Abbiate il coraggio di proporre subito un buon libro e potrete essere gli scrittori esordienti più amati del momento. Siete pronti a partecipare? Non vi resta che provare per vedere che cosa può offrirvi il mondo editoriali.

Si sente parlare spesso di scrittura creativa e delle possibilità offerte dal creative writing, la domanda che molti giovani si pone è: Come si diventa uno scrittore creativo? Abbiamo chiesto alcuni consiglia a Luisa Gasbarri, una docente di corsi dedicati alla scrittura creativa che ha realizzato anche un romanzo che parla dell’Istinto Innaturale.

Cara Luisa che cos’è la scrittura Creativa?

-       Si parla semplicemente da un tipo di scrittura che non si basa sulle stesse funzioni di uno sfogo ma anche sulla pratica immediata che propone di elaborare un articolo, n romanzo o una relazione, integrando delle caratteristiche uniche come la forma di testo utilizzata.

Tutti possono diventare scrittori creativi, Luisa ricorda che non è necessario essere scrittori ma chi lo desidera diventare uno scrittore, dovrò dedicarsi alla scrittura di ogni tipo, dal racconto alla sceneggiatura a ogni tipo di racconto. E’ necessario a imparare a vivere il mondo della scrittura come qualcosa che possa darci degli obiettivi interessanti per andare avanti.

La scrittura di tipo artistico, deve rappresentare una dimensione dell’essere diversa dal solito che libera tutte le altre energie. Per sviluppare una certa popolarità è necessario tanto talento e innumerevoli creatività. Ai vostri lettori dovrete essere in grado di offrire la creatività, l’emotivo e la tensione espressiva. la visionerà un nostro sguardo,

 

Lo scritto emergente non deve mai porsi obiettivi evidenti, se scrivere solo per lanciare messaggi, lasciate perdere il mondo dei lettori ha molto da offrire sotto diversi punti di vista. La scrittura artistica non è altro che l’unione del talento, dell’emotività e dell’aggressività che ogni creatore deve trasmettere.

Un tipo di stile diverso dal solito, dove il mondo creativo viene visto da una prospettiva diversa che si ha sempre ignorato. Nella maggior parte dei casi, tutte le persone che desiderano seguire un corso di scrittura creativa, hanno la sensazione di avere una “fame” insaziabile di scrivere.

La maggior parte delle persone che vuole intraprendere questo stile di scrittura, vuole avere una storia da raccontare ed è il consiglio che viene dato dalla maggior parte dei formatori. Peccato che analizzando il corso dell’aggiornamento, ci si accorge che la storia che si desidera raccontare, nella maggior parte dei casi non è quella che avete sempre creduto.

Abbiamo chiesto all’autrice, se il talento è naturale oppure se si può inventare a raccontare storie, con uno studio profondo del settore. Il consiglio è quello di seguire e frequentare una scuola di scrittura, in questo modo, avrete la possibilità di apprendere tecniche interessanti, che aiuteranno ogni persona a sviluppare la creatività.

Non seguite un corso con la speranza di trovare originalità e forza espressiva, quelle sono caratteristiche essenziali, dei doni che a  volte non si trovano facilmente.

Secondo gli esperti di scrittura creativa, un corso di creative writing, non fa altro che aumentare il livello delle proprie professionalità a superare censure mentali e soprattutto il panico della pagina bianca o il famoso blocco dello scrittore. Insieme a docenti preparati, sarete in grado di sfidare i vostri limiti creando senso estetico.

I vantaggi di un corso di scrittura creativa?

Essere consapevole di imparare a scrivere al meglio un racconto e svilupparla nel modo migliore con suspense e un ritmo narrativo, capace di attirare l’attenzione del lettore, pronto a vivere in un mondo fantastico che coinvolge ogni persona che sa credere nell’immaginazione divina.

Imparerete a trasformare il ritmo narrativo, potrete far spiccare le vostre doti qualitative e avere dei vantaggi incredibili nel vostro percorso di scrittura. Le caratteristiche che deve avere un aspirante scrittore quali sono??

Riusciranno perfettamente a creare un testo creativo, le persone che hanno avuto la possibilità di leggere molto. Infatti, la regola del mondo degli scrittori è quella di leggere prima di mettersi a scrivere, solo in questo modo troverete il vostro stile.

In Sardegna sono presenti parecchi scrittori esordienti che vorrebbero conoscere la strada per il successo. Tra i giovani la voglia di riuscire a sfondare nel mondo del lavoro è davvero tantissima, soprattutto per chi credere che la scrittura sia il suo vero destino.

Abbiamo un esempio concreto per dimostrare che tutto questo è davvero possibile, con il Libro “ Il tempo di Marzia” realizzato da Susanna Mascia, una scrittrice che parla della Sardegna e del suo modo di accogliere le persone sotto una trama fitta di avventure.

Un libro davvero interessante che si viene scritto alla perfezione, offrendo spunti interessanti a tutti i lettori. L’ambientazione è quella del settecento e come protagonista troviamo Marzia, una giovane donna strettamente legata ai suoi affetti, con tanta bontà nel cuore. Un giorno prende la decisione tempestiva di salire sulla Nave Santa Cecilia insieme alla sua Governante e da quel momento prenderà il via la sua avventura speciale.

Marzia ritorna in Sardegna, dove troverà la strada che la porterà al padre, il fatto interessante è la conoscenza di Giuliano durante la traversata, questo medico riesce ad incantarla con il suo fascino a cui lei non riesce a resistere. Il rapporto sembra essere ricambiato, peccato che una volta sbarcata a Sassari, la ragazza si troverà la richiesta di un ufficiale pronto a sposarla anche subito.

Quale sarà il futuro più semplice da seguire per Marzia? In realtà la fortuna non sarà la sua migliore amica in questa splendida avventura, infatti, la ragazza sarà rapita da alcuni briganti che inizieranno la rivolta contro la supremazione del Piemonte.

Il libro scritto da Susanna Mascia, dimostra quanto sia possibile per un giovane scrittore emergente, raggiungere i propri obiettivi, il consiglio è quello di seguire uno stile di scrittura scorrevole, che in questo libro si nota subito per le sue buone qualità narrative che riescono a tenere i lettori in attesa del prossimo avvenimento.

Ogni pagina racconterà alla perfezione l’amore che fare sempre più parte del mondo di questa razza, le vicende legate ai sentimenti sono descritti al massimo. Per non parlare della storia di quel tempo vissuta dalla Sardegna, dove Marzia dovrà dimostrare la massima sicurezza in quanto protagonista della storia.

Un libro che sicuramente riuscirà a catturarvi, arrivando a farvi capire quanto possano essere disponibili e forti i sentimenti che ci accompagnano nel corso della vita. L’autrice è stata capace di presentare al massimo, la crudeltà di alcuni eventi storici a cui si vede costretta a partecipare come “ospite”.

Bisogna considerare Il tempo di Marzia, come un romanzo originale e perfetto per chi ama le avventure e i libri che hanno come protagonisti i sentimenti più forti che una persona possa trovare. Non mancheranno i valori fondamentali che renderanno tutto più fantastico e originario sotto diversi punti di vista.

Questa è solo una piccola recensione, di una scrittrice emergente che permette di capire come pubblicare un libro in Sardegna. Sicuramente dovrete essere bravi a raccontare i fatti alla perfezione, analizzando ogni singolo dettaglio.

Siete alla ricerca d’iniziative interessanti per voi? La Sardegna offre alcune case editrici pronte a offrire maggiori possibilità ai giovani, vale la pena di tentare e di valorizzare al meglio tutte le alternative interessanti del mondo editoriale.

Non bisogna pensare a quest’isola come a un posto isolato dove ci sono poche prospettive, chi ha talento e coraggio può arrivare velocemente alla mete di scrivere un libro e di pubblicarlo in qualsiasi formato sia online che offline nel mondo dell’editoria moderna.

 

Vi piacerebbe avere la stessa fortuna di Susanna Mascia? Provate a proporre il vostro romanzo ai vari editori, troverete quello interessato a voi.

Esistono tantissimi strumenti che permettono di valutare con attenzione il tipo di romanzo che può adattarsi perfettamente alla vostra scrittura, quindi che cosa desiderare di meglio che una casa editrice pronta a offrirvi grandi aiuti sotto diversi punti di vista?

Ovviamente a Milano non mancano le case editrici Horror, si tratta di un argomentazione che attira i giovani ma anche le persone adulte, quindi non verrà mai abbandonata dagli editori. Di certo per scrivere un romanzo horror ci vuole un bel coraggio, tanta fantasia e idee originali, visto che la concorrenza nel settore è davvero elevata, che ne pensate di valutare con attenzione la scelta migliore? Ovviamente se avete già una trama e dei personaggi, l’unico consiglio che vi possiamo dare è quello di scrivere con molta calma e vivere le occasioni migliori sotto diversi punti di vista.

Come accade per qualsiasi altro romanzo, le alternative sono innumerevoli e le possibilità di pubblicazione continuano a essere innumerevoli. Il mondo horror è il tipo di argomento che piace maggiormente ai giovani in cerca di passione e di avventure per uscire fuori dagli schemi della realtà quotidiana. A questo punto è necessario capire che non tutti i libri horror sono uguali, per esempio il mondo esoterico è quello più adatto a chi ama vivere grandi esperienza, magari collegate all’aldilà con storie che tengono il lettore legato ad ogni capitolo. Sembra incredibile eppure, le case editrici horror a Milano sono innumerevoli, non accettano solo romanzi di un solo genere ma anche delle alternative fantasy o collegate al mondo esoterico mai visto prima, abbiate il coraggio di lasciarvi andare e di scrivere tutto quello che desiderate, fate sempre attenzione alla correzione degli errori e dei desideri dei vostri fun. Basta effettuare una veloce ricerca online, per capire quanto sia importante ricercare la casa editrice horror mai vista e sentita fino ad ora.

Ovviamente non mancano quelle dedicate agli scrittori esordienti e nemmeno a chi ha una certa esperienza alle spalle, tutte queste caratteristiche possono contare solo in parte e vi aiuteranno a conquistare il mondo dei fan dell’horror. La fantasia è andata di moda per diverso tempo, ora i lettori cercano qualcosa che non hanno mai letto, che non sanno nemmeno come viene organizzata la stesura del vostro libro, voi non dovrete far altro che inviare il vostro manoscritto alla casa editrice selezionata e in pochissimo tempo, vi accorgerete che l’incantevole storia era solo un incantesimo. Horror e fantascienza con un pizzico di fortuna, sono la scelta migliore mai vista in assoluto, abbiate il coraggio di vivere nel modo migliore mai visto fino ad ora, lasciatevi trasportare dalle forte emozioni e solo a quel punto vi sentirete davvero liberi.

Ecco le motivazioni che spingono molti giovani a scrivere di horror e natura esoterica. La gente in questo momento è incuriosita da questi dettagli unici al mondo che non deluderanno nessuno e renderanno solo la vostra vita più avvincente che mai. Non avete mai considerato la possibilità di sognare ad occhi aperti per vendere che cosa succede intorno a voi? Il buon scrittore, deve essere sempre pronto a captare i segnali che i fan richiedono o lanciano, per questo un’a pagina Facebook dedicata, potrebbe fare al caso vostro. Le case editrici di Milano che si occupano di horror, saranno liete di poter leggere la vosrtra storia e poco alla volta ne rimasero incantati. Avete coraggio e grinta da vendere? Allora non aspettate ancora molto, iniziate a farvi rispettare dal mondo dell’horror in versione e-book oppure cartacea classica. Scoprirete di aver scritto un ottimo romanzo è tutto rivoluzionerà la vostra vita.

Avete sempre desiderato lanciarvi nel mondo della scrittura e vi siete accorti di voler realizzare il vostro sogno per scrivere libri di narrativa per ragazzi. Saranno le stesse le regole da seguire, oppure ci saranno delle altre alternative? In ogni stile di scrittura, soprattutto nella modernità di oggi, ogni autore deve essere originale e di conseguenza non esistono delle vere e proprie regole.

Possiamo sicuramente fornirvi alcuni consigli che vi aiuteranno a portare avanti il vostro progetto di scrittura. Il primo consiglio da seguire e soprattutto da ricordarsi è quello relativo al rispetto dell’intelligenza dei giovani lettori. Moltissimi scrittori, sono convinti che accedere a questo settore, sia il modo migliore per lavorare nel mondo editoriale, in realtà non è mai semplice scrivere un romanzo, soprattutto per i più piccoli.

I ragazzi giovani son dei lettori molto esigenti che non ci pensano due volte a lasciare un libro a metà, se non fosse di loro gradimento. Scrivere romanzi per adolescenti è completamente diverso ma i bambini sono i lettori più pretenziosi in assoluto. Hanno bisogno di un libro che riesca a catturare in ogni momento la loro attenzione, altrimenti il vostro libro sarà dimenticato su uno scaffale. Prima di iniziare a scrivere il vostro romanzo, dovrete pensare al pubblico che leggere il vostro libro, dovrete conoscere nel dettaglio le esigenze dei bambini e i loro interessi. Non arrivando a questo punto, non riuscirete di certo a colpirli al cuore. Il vostro obietivo è quello di aiutarli a sentirsi come i protagonisti della storia, altrimenti l’abbandono della lettura sarà molto veloce e immediato. Conoscere le idee e gli interessi dei bambini dei giorni nostri non è per niente semplice, infatti, le mode e le epoche cambiano in continuazione. Di certo bisogna puntare su nuovi personaggi a cui nessuno ha ancora pensato, basti pensare alla popolarità ottenuta da Harry Potter o Twilight. Questi libri hanno conquistato immediatamente la loro attenzione perché parlano di storie che sembrano vere a tal punto da crearne dei film e una saga cinematografica. Siate sempre originali sulla trama e sui i personaggi è inutile creare un libro con un personaggio già pretendete di un altro romanzo. Dite addio per sempre agli stereotipi, la scelta del personaggio protagonista potrebbe richiedere parecchio tempo, ma nessuno ha detto o che si diventa scrittori di narrativa per bambini in un attimo.

I dettagli che vengono proposti con i protagonisti, devono essere effettuati con cura e solo in questo modo i giovani lettori ricuciranno ad intensificarsi. Il modo migliore per sfondare è questo, se l’editore vi consiglia di inserire frasi retoriche o morali, lasciate perdere, un libro di questo genere vi offrirà solo degli spunti per passare al meglio. Per i ragazzi i libri sono come degli amici, sempre accanto per dividere con i loro compagni viaggi, idee e molto altro. Ecco per quale motivo è necessario fare un libro perfetto per ragazzi e bambini.

Ogni singolo personaggio deve prendere vita, offrire il meglio e questo è facilmente raggiungi ile con tratti definiti di un personaggio che apparirà nella mente con personaggi facili e umili? Il bello di scrivere libri per ragazzi è proprio lasciare spazio alla fantasia e all’immainazione, i piccoli non aspettano che questo per covnvivere con i loro sogni che ogni notte gli fanno sognare al massimo. Rimboccatrvi le mani, ci sarà tanto lavoro da fare ma solo con la pazienza potrete arrivare molto lontano senza limiti, senza ripercussioni nel mondo incantato de i romanzi per bambini. Se volete provare, non vi resta che mandare il vostro manoscritto a tutte le case editrici mai viste fino ad ora nel settore.

 

Vi sembra davvero così impossibile riuscire a vivere e lavorare a Napoli? Oggi vi diamo la conferma che tutto è possibile e ci vuole davvero poco tempo per raggiungere la propria meta. Bisogna essere costanti e sicuri di se come Angela Ceraso, l’autrice del libro “ Tutto per un bacio”.

L’autrice è nata a Napoli nel 1979 e dopo aver passato gran parte della sua vita ad essere una lettrice molto appassionata, ha raggiunto la passione per la scrittura e finalmente dopo tanti anni di speranza è riuscita a catturare l’attenzione di una casa editrice di Napoli.

 

Non scrive solo libri, infatti, tutti i giorni lavora per diversi editori grazie alla realizzazione di short story o romanzi a puntate. Il protagonista di Tutto per un bacio è Killy, un uomo di 40anni di Londra, pronto ad arrivare in Italia per gestire un’azienda di famiglia lasciata dai genitori.

 

Ovviamente una volta arrivato in Italia, non riesce a fare  a meno di innamorarsi della nostra bellissima nazione, peccato che si innamora della donna sbagliata, trasformandosi in un uomo violento che non è mai stato.

 

La moglie Moika subisce tutto senza dire una parola, soprattutto viene coccolata per evitare che si perda nelle paranoie del tradimento. Il marito la porta a vivere dei weekend da favola e le fa sempre regali molto lussosi, basteranno tutti questi dettagli a non farle sentire la solitudine durante i viaggi di lavoro del marito?

 

In una serttimana che si ritrova da sola, conosce Roberto e si innamora anche di lui, iniziando a vivere due storie d’amore parallele. I due uomini vengono messi a confronto, uno è un uomo d’affari ricco e potente, l’altro il ragazzo della porta accanto.

 

Il romanzo non fa altro che rappresentare vari intrecci e vicende particolare che lasceranno sorpresi i lettori con dei colpi di scena. Uno di questi è il secondo matrimonio di Killy, il tentato omicidio di Moilka e la scoperta di un’eredità.

 

Un romanzo davvero spettacolare, scritto alla perfezione e che porta i lettori a rivivere tutti questi fatti dal vivo. La caratteristica ancora più originale è quella di essere immersi in diverse epoche con la possibilità di cogliere delle descrizioni dettagliate di fisici, sentimenti e lati psicologici di ogni personaggio.

 

Siete pronti a vivere da vicono le vicende d’amore e affettive di questi personaggi che non sanno di vivere un omicidio tanto sperato ma che non riuscirà ad avanzare. L’autrice conferma che a Napoli si può arrivare davvero a scrivere un libro e a guadagnarsi il pane da vivere.

 

Il nostro consiglio è quello di presentarvi nelle case editrici di Napoli di persona, in questo modo vi ascolteranno con maggiore interesse e potrebbero approfondire con voi i dettagli mai visti fino ad ora. L’eBook risulta disponibile in tutto lo store online e nella collezione Kindle Edition, ovviamente le alternative disponibili sono tantissime ma perché non lanciarsi subito.

 

Chi gli ha dato i soldi per avviare questa sua attività? Angela Ceraso ha fatto il possibile per diventare una scrittrice, questo romanzo è la conferma ufficiale che tutto è davvero reale, anche a Napoli dove tutti sembrano aver perso le speranze.

 

Una versione in edizione limitata che viene propri voglia di leggere per questa sua fantasia. Ecco come riconoscere una vera scrittrice, dal tipo di tempo che dedica ai sui lavori e soprattutto in che modo riesce a mangiare se non ha mai tempo.

 

Il mondo della narrativa stupisce sempre, lasciatevi avvolgere dalla bellezza delle frasi presenti nel suo libro, aiutano molto a riflettere.

Voi che ne dite? Sareste pronti a leggere Tutto per un bacio?

Padova oltre ad essere considerata una città molto interessante dal punto di vista turistico, può essere considerata da non sottovalutare per quanto riguarda l’invio di manoscritti di romanzi gialli. Sono moltissimi gli autori in cerca di qualcosa di prezioso e originale che vi aiuterà a vivere nel mondo autentico mai vissuto da milioni di autori. Una delle migliori case editrici di romanzi gialli è la Becco Giallo, si trova a Padova e offre aiuto a tutti gli aspiranti scrittori che non deluderanno le aspettative dello staff.

Capita sempre di dover accedere a una certa approvazione da parte degli esperti di selezione, preparatevi al meglio e poco alla volta, non potrete conoscere nulla di così interessante mai valutato fino ad ora. Molti considerano il lavoro di quest’azienda, simile allo stile di una redazione giornalistica, le analisi dei vari libri dipendono da alcuni punti di vista. Verranno analizzate nel dettaglio, tutte le proposte per le storie e le idee che potrebbero piacere ai lettori. I fattori di scelta di un manoscritto dipendono molto dal genere di stile, dalla trama e dalla fattibilità a livello tecnico. I romanzi gialli devono essere pronti ad offrire il meglio che si sia mai desiderato, infatti, poco alla volta, non potrete far altro che valutare la scelta migliore che abbiate mai desiderato, una storia di questo livello è interessante, unica e pronta ad offrire il massimo sotto diversi punti di dettaglio.

Chi ama scrivere sa bene che il mondo incantevole dell’editoria, offre dei vantaggi unici e incredibili che vi aiuteranno a vivere la soluzione indicata e pronta a vivere nel migliore dei modi il vostro manoscritto. Siete convinti di aver scritto qualcosa di estremamente logico e incredibile? Un giallo che tutte le case editrici sognano? Allora provate a far valutare la scelta migliore sotto diversi punti di vista, vi accorgerete che se il vostro stile di scrittura verrà valutato, le attenzioni migliori saranno a vostra completa disposizione.

Non avete mai pensato di accedere a una delle case editrici di Padova? Non esiste solo quella sopracitata, che ne pensate di valorizzare al meglio il libro e proporlo all’editore Meridiano Zero? Questa è una casa editrice ancora più apprezzata dal mondo noir, infatti, la maggior parte delle pubblicazioni riguardano noir gialli, thriller e altri libri, dove la tensione è molto elevata. Il vostro manoscritto ha ottenuto il massimo sotto diversi punti di vista? Contieni subito molti dettagli unici e incredibili che vi aiuteranno a colpire l’attenzione del lettore? Visitate il sito ufficiale di Meridiano Zero e fatevi valutare la vostra opera, con un pizzico di fortuna, potrete davvero valutare la scelta migliore mai visto fino ad ora. Non abbiate paura a proporvi, le vostre aspettative potrebbero essere interessanti, magiche e valide sotto diversi punti di vista. Il coraggio nel mondo editoriale è fondamentale per andare avanti e offrire altri dettagli unici a chi apprezza il vostro stile di scrittura.

Siete pronti a valutare la casa editrice di romanzi gialli pronta ad aiutarvi a lanciarvi? Basta avere tanta pazienza e soprattutto non sforzare nessuno a pubblicare il vostro manoscritto, poco alla volta vi accorgerete che questo modo di fare sarà unico e incredibile, vi aiuterà a credere nel mondo migliore e vi conquisterà sotto diversi punti di vista. Lasciatevi trasportare dall’emozione di vivere il meglio e poco alla volta, potrete valutare il mondo incantevole mai visto prima. Solo questo sarà il modo per capire se siete fatti per diventare degli scrittori di romanzi gialli oppure no. Tentare è il motto degli aspiranti scrittori, voi che ne pensate?

Tutto è possibile nel mondo editoriale, quindi avrete il coraggio di vivere al meglio questa esperienza?

 

Milano è una città incantevole sotto diversi punti di vista, può capitare di vivere grandi emozioni uniche e grandi passioni incredibili. Per esempio chi ha la passione per la scrittura, sa bene quanto sia importante trovare una casa editrice a Milano, la scelta è di valutare tra le innumerevoli proposte troverete anche quelle di vivere la possibilità di trovare delle case editrici che accettano romanzi fantasy.

Una delle migliori case editrici da prendere in considerazione è Specchio Magico, un editore serio e pronto a offrire il massimo sotto diversi punti di vista, quindi perché non valutate la soluzione migliore che si adatta al vostro manoscritto? Il settore editoriale è sempre un punto di partenza per chi si avvicina per la prima volta nella pubblicazione. Di certo scegliendo di scrivere in questo settore, avrete molta concorrenza da vivere e con cui scontrarvi. La popolarità del fantasy è esplosa in tutta il mondo da tempo, ovviamente prima di pubblicare e presentare il vostro manoscritto, accertatevi di controllare i cataloghi disponibili sul sito dell’editore.

Per presentarvi nella maniera migliore, cogliete l’occasione di mandare sempre una mail di presentazione e dell’opera, prima di mandare l’intero manoscritto. Evitate di fare brutte figure e poco alla volta, aggiornatevi sulle modalità d’invio che vengono preferite da Specchio Magico. Infatti, alcune case editrici sono capaci di richiedere il formato elettronico, tramite posta elettronica, oppure il cartaceo che è la versione standard per la maggior parte degli editori. Attenzione anche all’inserimento d’immagini, visto che gli editori richiedono sempre dei formati specifici. Invece di mandare sempre una raffica di mail assicuratevi che sia possibile controllare online, l’accettazione del manoscritto. Inoltre nel mondo editoriale vige una regola “ non avere fretta” i tempi sono lunghissimi a volte, questo accade per la continua quantità d’invii che arrivano da ogni autore. Il consiglio che viene dato da tutte le case editrici di Milano e di altre città italiane è quello di evitare di continuare a chiamare per avere notizie, ci vuole tempo e molta pazienza, senza questi requisiti fondamentali non andrete da nessuna parte. Lo specchio magico è una realtà nata nel 2000 grazie alla forza di un piccolo staff pronto a sfruttare al meglio le proprie potenzialità. Le difficoltà sono state innumerevoli ma ora è arrivato il momento di valutare queste case editrici come una delle migliori in assoluto. Per uno scrittore esordiente è difficile entrare a far parte del mondo editoriale, spesso i giovani autori sono frustati e ovviamente sono stufi di ricevere solo rifiuti.

Un tempo le case editrici che lavorano per la scrittura di numeri fantasy non calcolavano al meglio questi romanzi, ora sono i boom del momento e le varianti uniche e originali sono pronte a essere valutare con attenzione. Il fantasy legato al mondo dell’esoterismo è ancora più caratteristico e viene considerato molto interessante, quindi mettete sempre in preventivo che i pregiudizi e la poca conoscenza nel settore di certo non hanno aiutato in passato. Grazie all’avvento di internet e delle novità del settore, le cose sono cambiate e le case editrici hanno deciso di verificare anche questo tipo di scritture. Il vostro libro potrebbe essere riconosciuto anche come stile New Age e le case editrici riservate al mondo dell’occulto sono innumerevoli.

Chi ha scelto di pubblicare su questo argomento, al giorno d’oggi ha delle possibilità in più e ovviamente il mondo perfetto per la pubblicazione non esiste ancora, visto che bisogna essere capaci di essere originale e di superare la concorrenza. Abbiate quindi l’opportunità di vivere al meglio questa esperienza e anche se fosse negativa, avrete maggiore esperienza per la volta successiva.

 Spesso le persone non accettano la possibilità d valorizzare al meglio l’editoria, scegliendo solo libri scritti da persone che fanno questa professione da parecchio tempo. Che ne pensate della possibilità di valutare un nuovo libro, che vi lascerà senza fiato?

 

Quello che resta è il libro perfetto che fa al caso vostro, scritto da Francesco Casali è un racconto che si muove attraverso un filo invisibile ed evidente, che si ricollega al precedente racconto: “Niente da nascondere”. Il racconto è da comprendere con calma, visto che l’autore ha scelto di analizzare il dolore dei mille volti che può avere una relazione unica e incredibile.

 

Vi avvisiamo fin da subito che il libro è stato suddiviso in quattro capitoli:

-       I sassi nel Lago

-       Senza Dolore

-       Annneliese M

-       Quello che resta.

Provate al leggere questo racconto e rimarrete davvero stupidi, infatti, il lettore appassionato e interessato avrà la possibilità di conoscere le storie in prospettiva completamente diversa e vivere il dolore in prima persona. Infatti, tutto viene affrontato con una grande energia che non deluderà chi desidera sentirsi parte integrante del libro.

 

Si comincia con la sofferenza che subisca una madre, quando si accorge di aver perso i suoi due bambini in un brutale incidente. La sofferenza sarà così forte che potrà essere provata da innumerevoli persone, soprattutto quelle sensibili. Solo chi vive la perdita di una persona cara, potrà vivere al meglio la lettura.

 

Nella seconda parte, vengono presentate due diverse esistenze, quella di Enzo che cerca di nascondere il dolore dietro i tatuaggi e Davide che non prova alcun tipo di dolore fisico, riesce a lavorare come tatuatore senza problemi. Le storie sono suddivise ma fanno capire i vari aspetti dalla vita, di come una persona può davvero uscire dal tunnel con le sue uniche forze.

 

Il capitolo terzo, parla di un argomento molto particolare, ovvero il dolore che si può vivere nei confronti della religione o con la malattia mentale e la disconnessione dalla società.  Ecco la parte, a nostro avviso più interessante di “ Quello che resta”, l’autore ha fatto il possibile per offrire il suo giudizio esterno ma non personale, ma che è la causa di problemi di tantissime persone.

 

La società di oggi porta tantissime persone a emarginarsi alla società generale per i vari tipi di mode che vengono imposte. Pensiamo semplicemente alle persone che soffrono di ansia, solo i lettori che vivono questa esperienza tutti i giorni, possono davvero comprendere quello che v che vuole rappresentare l’autore.

Infine l’ultimo capitolo del libro, non fa altro che mostrare, secondo Casali, come la vita di tutti i giorni stia perdendo i valori più importanti per una società, basti pensare al rapporto che ora si ha con la morte, si a quella fisica che quella delle relazioni.

 

L’obiettivo di Casali è di offrire una riflessione profonda dopo la lettura del libro, la sensazione che resta è di riuscire a trasformare il dolore in nostalgia forse un sentimento che l’autore ha già provato diverse volte nella sua vita.

 

Pensateci bene, ogni personaggio proposto dietro ogni storia è la conferma che nella vita ci vuole una certa ribellione per offrire un legame stretto con la società. Solo alla fine del libro vi accorgerete che esiste uno stretto contato tra i protagonisti di ogni storia, perché la nostalgia è qualcosa di davvero triste, solo con le forze personale si potrà raggiungere l’obiettivo di sopravvivere alle tempeste dalla vita.

 

Una lettura perfetta per chi sta attraversando un periodo decisamente negativo e non riesce a trovare le soluzioni per uscirne senza troppe cicatrici. Non vi siete mai chiesti quale siano le migliori alternative? “Quello che resta” potrebbe aiutarvi a riflettere.

Per chi ama i libri gialli, abbiamo deciso di recensione il libro di Keigo Higashino, si tratta di uno degli scrittori giapponesi noir famosi e molto apprezzato nella sua nazione. Grazie alla sua coerenza e forza, ha deciso di pubblicare, tramite la casa editrice Giunti il libro: L’impeccabile.

 

Una storia davvero toccante che entra a far parte della mente del lettore, colpendo ogni curiosità e soprattutto riuscendo a far capire, il vero senso del libro solo alla fine. Il protagonista è un uomo di affari chiamato Yoshitaka, un bel giorno viene avvelenato con arsenico, proprio a pochi minuta dal divorzio con la moglie, che ha la sfortuna di non poter dargli dei figli.

 

Alla partenza delle indagini, ovviamente la prima sospettata è proprio Ayane, la moglie, peccato che non poteva di certo essere lei, visto che il giorno dell’omicidio si trovava a molta distanza da casa. I poliziotti che lavorano al caso, non riescono a credere che sia stata lei a uccidere l’uomo.

 

Il vantaggio dell’Impeccabile è di esser stato scritto con una trama davvero avvincente che porta lo scenario a essere sempre più complesso, troppi segreti e conti che non hanno un senso, vengono raccolti dai detective senza raggiungere alla destinazione finale. L’assistente dell’ispettore della polizia è convinto che la donna sia la prima colpevole e fa di tutto per riuscire ad arrivare alla soluzione finale, ma nemmeno in questo caso si riesce ad ottenere un risultato ufficiale.

 

Tutta questa adrenalina, la storia avvincente, la trama coinvolgente portano il lettore a leggere senza fiato e in maniera veloce questo libro, che porterà tutti i lettori, nell’intrigante storia ricca di mistero. Chi avrò ucciso davvero l’uomo? Sarà possibile ricevere delle risposte a tutte le domande rimaste vaganti?

 

Finalmente un bel giallo straniero che riesce a conquistare l’attenzione dei media e dei lettori appassionati del genere. Non vi sembra incredibile riuscire a leggere una stria di questo livello ai giorni nostri? Non vi siete mai chiesti per quale motivo, l’argomentazione scelta è così intrigata?

 

L’autore ha voluto creare un libro diverso dal solio, che viaggia nel mondo della passionalità e degli omicidi agghiaccianti. Come tutti i libri gialli, non può di certo mancare una dose di suspense e di dettaglio ai minimi dettagli, solo fino a questo mondo, vi accorgerete di viaggiare al limite della passione e della voglia di conquistare i vostri lettori.

 

Non siete pronti a leggere un libro di questo genere?? Ovviamente avete la tentazione di leggere, perché la curiosità è davvero elevata? Allora non dovrete fare a meno di valutare con attenzione la scelta migliore mai vista fino a prima, quindi godete delle alternative uniche mai proposte. Il panorama editoriale italiano ha mai proposto un libro di questo genere? Ricercando tutto nel minimo dettaglio, vi accorgerete che il mondo dei libri può essere diverso da un autore all’altro, il mondo e la passionalità ma viste, sono la scelta migliore in assoluto. Preparatevi a vivere grandi emozioni, infatti, la lettura e i libri devono riuscire a offrire vantaggi inediti e pronti a tutto.

 

Voi che ne pensate di un libro giallo con questa trama da thriller? Apprezzate più questo genere di servizi editoriali o andate sul classico? Le prospettive disponibili sono innumerevoli, dovrete solo valutare che tipo di libro desiderate leggere. Poco alla volta vi accorgerete che il libro si farà leggere senza problemi e vi aiuterà a vivere al meglio delle vostre aspettative. Non rimarrete delusi, anzi potrete vivere al meglio ogni istante e ogni scena, grazie alle descrizioni perfette mai uscite fino a prima.

 

La vostra mente viaggerà nel mondo dei sogni e potrete scoprire il vero delitto solo alla fine.

Che cosa significa valutare con attenzione la ricerca unica di servizio online che permettono di variare al meglio gli strumenti offerti da book on demand? Avere la possibilità di auto pubblicare il proprio libro, in maniera semplice e immediata. I progetti di questo tipo, credono che tutti possano scrivere un libro unico e professionale mai visto fino ad ora, dal dipendente di un’azienda allo studente, tutti devono avere la possibilità di auto pubblicarsi.

Se state cercando un editore online, che vi aiuti a pubblicare il vostro libro con la mina spesa e nessun vincolo, MyBook è il servizio che fa al caso vostro. infatti, potrete essere seguiti passo a passo dal mondo incantevole dell’editoria, con esperti che vi consiglieranno come pubblicare e sviluppare al meglio la trama del vostro libro.

I vantaggi di utilizzare questo servizio Book On Demand, sono la soluzione unica e incredibile che vi permetterà di vivere le emozioni più grandi per il vostro orgoglio. Potete pagare solo ciò che stampata e i servizi personalizzati richiesti da voi, MyBook offre il vantaggio gratis di avere il codice ISBN e il deposito legale, caratteristiche che non tutto l’ editore online sono in grado di offrire.

Tra i servizi personalizzabili troverete la possibilità di accedere a servizi professionali che comprendono, sia la grafica di copertina, editing, promozione e impaginazione. Il vostro libro in formato digitale, verrà proposto a tutte le librerie italiane, tra le più famose segnaliamo la Feltrinelli che può essere definito un buon punto di partenza. Nella maggior parte dei casi, la pubblicazione avviene in meno di un mese e ovviamente, troverete diverse modalità di pubblicazione per adeguarsi alle vostre esigenze.

Un’altra caratteristica da non sottovalutare è la possibilità di ricevere offerte e regali unici, per venirvi incontro con i progetti più belli mai visti fino ad ora da un servizio di auto pubblicazione. Nessuno vi impedirà di estinguere il contratto e di pubblicare i vostri testi, su un altro servizio del genere, nessun vincolo per voi e possibilità di pagare a rate senza alcun interesse. Difficile trovare altri servizi on demand così caratteristici e originali. Inoltre è disponibile pubblica gratis con distribuzioni popolari, stampando a pezzi molto competitivi. Nessuno vi vieterà di richiedere la pubblicazione di sole 50 copie o di scegliere un costo fisso per risparmiare ancora di più. Potrete ottenere dei prodotti editoriali a vostra completa disposizione.

Lo staff non si occupa solo di pubblicare libri ma vi aiuterà anche con dei consigli molto interessanti da non sottovalutare. Alla fine del lavoro, il vostro libro sarà messo in vendita su Libreria Universitaria, IBS, La Feltrinelli, Dea Store, Shop e tanti altri. Che ne pensate di iniziare a investire su i vostri sogni con un piccolo contributo contenuto, rispetto alle tradizionali case editrici. A questo punto, vi accorgerete di poter accedere a servizi equivalenti se non migliori, visto che vi offriamo la massima personalizzazione.

Sarete voi a conoscere il modo migliore per pubblicizzarvi con la certezza di avere una base dietro alle spalle che vi permetta di accedere al mondo incantevole dell’editoria. Ricordiamo a tutte le persone interessate che MyBook è un marchio registrato presso Caravaggio Editore, le prospettive che lo staff sia alla ricerca di opere potenziali è molto elevato. La casa editrice online ha deciso di offrire quattro modelli di pubblicazioni: – Standard – . Senza Pensieri – Super Economica – E-book In questo modo vi offriremo le esigenze adatte a ogni tipo di editori, con un servizio completo risparmiando parecchio rispetto ai prodotti che vengono proposti dalle case editrici tradizionali. Siete pronti a valutare la possibilità dei servizi Book On Demand?

Che ne pensate di provare questo nuovo progetto?

 

Sono moltissime le persone che si chiedono realmente, che cosa significhi entrare nel mondo dell’editoria. Stiamo parlando di un settore che continua ad affascinare milioni di persone e aumenta le aspirazioni dei giovani e volenterosi ragazzi, pronti a far di tutto pur di diventare famosi. Possiamo confermare che l’editoria è un settore molto interessante ma non è detto che tutti possano entrarci. Infatti, bisogna dimostrare agli editori di essere pronti a scrivere un fantastico racconto. Ai giorni nostri entrare nel mondo dell’editoria locale e regionale non è certo facile, infatti, il candidato perfetto deve avere i requisiti giusti e almeno aver frequentato l’Università.Solo in questo modo, si può diventare delle persone forti e pronte ad abbattere il muro. L’esperienza non fa altro che preparare la persona al meglio e soprattutto per intraprendere al meglio la carriera. Chi desidera entrare nel mondo dell’editoria, deve affrontare un percorso editoriale molto importante, infatti, dovrete seguire dei master o dei corsi di specializzazione gratis o a basso costo.

All’interno di una casa editrice si potranno svolgere mille funzioni, da quelle che riguardano le pubblicazioni di libri, ad altri profili professionali come il correttore di bozze, la stesura di determinati termini di ricerca e di pubblicazione. Oltre a una profonda preparazione, le case editoriali, sono alla ricerca di persone dinamiche e pronte a dimostrare di essere i migliori. Difficile  entrare far parte del mondo editoriale se non si hanno le conoscenze specifiche. Nell’elenco della vostra città, sono disponibili solo pubblicazioni scientifiche? In questo caso verranno richiesti dei redatt0ri con delle conoscenze tecniche. Siete pronti a trovare il vostro lavoro nel settore editoriale? Lasciate andare la vostra fantasia è tutto sarà molto semplice.

Basta solo un pizzico di fortuna e tanta volontà e ogni aspirante scrittore, troverà la sua strada. L’importante è avviare il proprio percorso verso obiettivi concreti.

 

Oggi vogliamo analizzare insieme a voi le modalità di scrittura giornalistica, molti non sanno che si tratta di una versione molto più libera rispetto ad altri tipi di scrittura. Infatti, ogni aspirante o giornalista, deve partire con il presupposto che deve preparare un articolo per farsi capire e anche in modo breve. Il potere principale è in mano al lettore, visto che ha la possibilità di scegliere tra diverse tipologie di giornali. La scrittura giornalistica è diversa da quella proposta in romanzo, dove il lettore non sceglie in base alla concorrenza ma con i gusti personali. Una delle prime regole da osservare durante la stesura di un pezzo è imparare a scrivere in modo semplice, quindi il vostro linguaggio dovrà essere scritto da tutti e quindi va impostato tutto con vocaboli utilizzati tutti i giorni e non con parole troppo complesse. Preparatevi a scrivere frasi semplici basate su soggetto,predicato, verbale, complemento e tenete sempre a mente la regola anglosassone che viene seguita da tutti i giornalisti del mondo. In questo tipo di scrittura è necessario saper sintonizzare e far apparire al meglio la discussione. Un prezioso dettaglio da non sottovalutare è quello di utilizzare spesso il capoverso, per rendere la scrittura veloce e immediata. Secondo le regole basi, ogni capoverso dovrebbe avere massimo 10 righe, visto che l’articolo stampato, appare in maniera completamente diversa. Fate un uso moderato di metafore e parole straniere ma non troppo, abbiate il coraggio di vivere senza pensieri la scrittura, in questo modo la prima impressione di pesantezza verrà eliminata e il vostro articolo sembrerà davvero straordinario. Abbiate la voglia e la pazienza di scrivere attentamente, quindi iniziate il vostro percorso nel migliore dei modi e vi scoprirete straordinari per la scrittura sotto diversi punti di vista. Infine non dimenticate la regola delle 5 W: Chi, che cosa, quando, dove e perché?

Online esistono tantissime proposte per chi desidera avere a portata di mano, un corso che permetta di gestire al meglio, le proprie capacità di scrittura giornalistica. Alcuni corsi offrono 150 ore di studio online con partenza personalizzata, ma quali sono gli aspetti fondamentali che vengono proposti a chi si vuole avvicinare per la prima volta? L’obiettivo di questi corsi è quello di preparare i nuovi professionisti, capaci di operare in maniera consapevole nel mondo dell’editoria. Online, avrete la possibilità di accedere a una guida personalizzata e ottimale di articoli e interviste e molto altro, che vi permetteranno di capire, quante sono le aspettative proposte dal giornalismo sul web o su carta stampata.

Tra gli argomenti principali troviamo la presentazione delle strutture comuni a ogni genere di scrittura, le strutture dell’argomentazione, le regole da seguire per effettuare un’intervista, commenti e tutto quello che serve per conoscere il mondo del giornalismo online. Visto che si tratta di un corso online, avrete la possibilità di iniziare quando volete e avere una mail di riferimento in caso di problemi. In media i costi di questi corsi, si aggirano intorno ai 250 euro. La scrittura online è diventata un fenomeno davvero particolare, che vi permetterà di accedere a diversi percorsi e lavori che possono essere svolti completamente online. Nessun dubbio e nessuna regola, il copywriter potrebbe iniziare con una serie di recensioni a titolo gratuito, per dimostrare le sue qualità e magari ottenere un lavoro duraturo nel tempo. Molte persone sottovalutano questi corsi online, invece sono degli strumenti davvero interessanti che permettono di risparmiare tempo e di dedicarsi al settore e alla passione della propria vita. Ricordiamo che la scrittura deve essere la vostra principale passione, se volete intraprendere una carriera nel mondo editoriale.

Per moltissime persone la comunicazione scritta si basa su un semplice criterio secondo il quale, tutte le frasi devono essere impostate in base a una logica, dove devono essere presenti criteri temporali, spaziali e di causa effetto. Quindi un testo perfetto per la comunicazione scritta, deve rispecchiare la massima coerenza, autonomia e perfezione che genera nel lettore la chiarezza necessaria per valutare tutte le opzioni disponibili. Avete appena pensato di effettuare una campagna di comunicazione? Fate attenzione a non errare, infatti, la perfezione non dipende soltanto dalla correttezza del percorso metodologico, ma anche dalla semplicità del testo che possa essere scritto da tutti. Quali tipologie di scrittura esistono?

 

Troviamo la scrittura tecnica, che viene utilizzata per creare moduli di ogni genere, la scrittura estetica, perfetta per brochure e opuscoli e la scrittura giornalista che prevede la realizzazione di articoli giornalistici e comunicati di ogni genere. Pensate che nella scrittura tecnica, il pezzo deve essere impostato in cartelle, dove ogni argomento è diverso e variegato. Non è permessa l’inclusione di frasi tra parentesi, meglio integrare una pausa con altri tipi di punteggiatura. La scrittura estetica è quella che viene utilizzata da copywriter, ha la funzionalità di essere pubblicitarie ed è perfetta per la redazione di pagine pubblicitarie. Il punto fondamentale è : – Titolo che permette di riconoscere il tipo di slogan, la sub headline è un sottotitolo, che ha la funzione di attirare l’attenzione del lettore. Abbiate il coraggio di verificare nel dettaglio le strutture e poco alla volta, vi accorgerete che anche nella scrittura giornalistica, è previsto uno stile a metà strada tra articolo di giornale e romanzo. Questo è lo stile preferito sotto diversi punti di vista dai copywriter, il più simpatico è quello che ottiene maggiore rilevanza per il lettore. Ovviamente queste sono semplicemente le basi di tecniche di comunicazione scritta.

Avete sempre desiderato iniziare a scrivere online ma non sapete da che parte iniziare? E’ arrivato il momento di conoscere questo fantastico mondo, per molti, considerato un trampolino di lancio per entrare effettivamente nel mondo della scrittura online. Se state cercando di farvi conoscere dal mondo, la cosa migliore è quella di partire con un blog che parla di voi e del romanzo che avete appena finito di pubblicare o che avete intenzione di scrivere.

Questa è una buona base di partenza da non sottovalutare, siete già iscritti ai popolari social network? Per prima cosa ricordatevi di curare in modo particolare la vostra immagine, infatti, questi strumenti di comunicazione aiutano a farsi conoscere in tutto il mondo. In secondo luogo, per creare una certa attenzione su di voi o sul vostro libro, assicuratevi di creare un blog, si tratta di un buon esercizio quotidiano e un biglietto da visita straordinario per chi vuole conoscere il vostro stile di scrittura. Inoltre ricordatevi sempre di realizzare una pagina Facebook, collegata al blog, in questo modo le attenzioni sul vostro nuovo libro saranno parecchie e il numero di fan aumenterà a dismisura. Vi sconsigliamo di scrivere gratuitamente online, infatti, non serve a molto se non a farsi sfruttare, meglio seguire blog dedicati al mondo della scrittura. Sul web si trovano anche diversi corsi di formazione, che imparano a seguire la scrittura creativa dalle basi alle principali caratteristiche che vi renderanno, dei veri scrittori. I corsi dedicati agli aspiranti scrittori sono molto interessanti e non deluderanno le vostre aspettative. Un consiglio per chi inizia, siate pronti a fare tanta pratica e ad essere costanti con l’aggiornamento, solo in questo modo troverete il vostro stile di scrittura. Una volta conclusi gli studi potrete lanciarvi nel mondo editoriale o in quello dei copywriter, figure sempre ricercate da una casa editrice.

Articoli recenti