Portale informativo e punto di riferimento per lo scrittore emergente

Vi siete mai chiesti come sia possibile entrare in contatto con il mondo editoriale? Oggi potrebbe essere la volta giusta, dopo aver superato tutte le paure che possono esserci all’inizio, dovete considerare il fatto che i vostri manoscritti nel cassetto non servono a nulla. Dovete mostrarli al mondo e permettere al mondo intero di leggere i vostri pensieri e le vostre idee. Ricordate sempre che non esistono regole fisse, ma da che parte iniziare? Quando vi sentite davvero pronti per la pubblicazione, non dovrete far altro che iniziare a contattare tutti gli editori, con la certezza che il materiale che avete a disposizione è perfetto e senza alcun problema.

Non fate caso a quei best seller che sono diventati nel corso degli anni dei best seller, non bisogna copiare gli altri ma offrire sempre il massimo agli editori. Quindi la regola base è sistemare tutto il testo in maniera perfettamente grammaticale, rileggete più volte il vostro testo e ricontrollate con attenzione ogni frase. Possono essere sempre presenti un sacco di errori di battitura, di certo se il romanzo ha delle caratteristiche veramente ottimali, non dovrete preoccuparvi di un accento sbagliato.

Alcune case editrici offrono anche il servizio di correzione gratuita online, dove potrete ricevere un servizio di correzione e di valutazione professionale del vostro testo. In secondo luogo, bisogna pensare alla sistemazione editoriale, meglio non utilizzare un carattere troppo piccolo che permette di leggere velocemente la lettura del testo. Altro errore da tenere in considerazione è quello di riuscire ad andare a capo con i punti giusti, al momento esatto, senza rendere troppo noioso il vostro testo.

La presentazione del vostro libro deve essere davvero perfetta per colpire gli editori. Esistono diversi metodi per la rilegatura e quindi se deciderete di impostare il metodo preferito dall’editore, avrete già ottenuto un sacco di punti in più. Ogni editore ha le sue esperienze quindi fate una certa attenzione. Al termine della preparazione finale, dove pensare alla preparazione di tutto il materiale che servirà alla presentazione ufficiali. Non spedite tutta la documentazione agli editori. Iniziate a contattare gli editori che e presentare il vostro lavoro all’interno di una lettera di accompagnamento e dove concentrare tutte le informazioni possibili e interessanti.

Provate ad allegare quest’anteprima e vedrete che se l’editore pronto e interessante, vi chiederà sicuramente di inviarne una copia in lettura a una casa editrice. Non siete intenzionati ad accettare editori che richiedono contributi da parte vostra, sarà bene esplicitare questo punto dii vista nella lettera In quando eviterete un sacco di spese postali e di stampa di volumi che dovrete obbligare i vostri utenti a comprare. Il nostro sito offre una potente fonte di ispirazione per trovare le case editrici di ogni città, di certo dovrete fare una rapida selezione e capire, quali editori sono disposti a programmare il vostro genere.

Quali sono le migliori modalità di contatto? Anche in questo caso, sembra incredibile ma ogni editorie ha le sue esperienze per le modalità di contatto. Qua questo punto di vista, valutate se esiste la soluzione migliore per fax o via mail, specificando all’attenzione delle persone che dovrà leggere il vostro manoscritto. Il metodo postale, il metodo postale è l’unico modo per raggiungere gli editori più importanti e tradizionali. I piccoli editori accetteranno di buon grado l’invio di fax visto che di sicuro i vostri dati finiranno alla persona giusta. Infine non dimenticatevi che l’email viene utilizzata soltanto come ultima analisi, di solito è l’ultimo passo che l’editore ha raggiunto per comunicare con voi e ovviamente quando ha già approvato il vostro testo.

Articoli recenti