Portale informativo e punto di riferimento per lo scrittore emergente

E’ indispensabile capire come sia possibile scrivere senza problemi una lettera di lavoro o meglio di presentazione. Si tratta di un elemento fondamentale al giorno d’oggi da allegare al curriculum vitae quando ci si presente sia a una casa editrice, sia ad aziende attive nel settore editoriale.

La lettera di presentazione è un documento che contiene tutti i vantaggi della vostra candidatura:
- Caratteristiche Principali
- Motivazioni nella scelta dell’impiego
- Scuole ed esperienze fatte in passato.

E’ molto importante che sia scritta bene e capace di attirare l’attenzione dell’addetto alla selezione. Ovviamente non stiamo parlando di un documento uguale al curriculum vitae, quindi è sempre importante scegliere, due diverse impostazioni per i documenti ( sempre da personalizzare).
Basatevi su un’impostazione semplice, posizionate i dati personali in altro a sinistra e quelli dell’azienda in alto a destra. Non dimenticatevi dell’oggetto della lettera e alla fine, luogo e data. Grazie alla lettera di presentazione, la stragrande maggioranza di aziende, avrà immediatamente la possibilità di valutare il vostro stile di scrittura.
Alle aziende, soprattutto agli editori interessa percepire fin da subito che siete delle persone chiare, sintetiche, precise e dirette. Usate un linguaggio semplici e prima del colloquio, rilegette con calma che sia tutto corretto, non è raro che vengano recapitate lettere di presentazione sbagliate.
Ponete lo stile impostando la frase: ” Con riferimento all’annuncio pubblicato sul sito, sono lieta di inviare il mio Curriculum Vitae per tale posizione”. Molto semplice ma che va subito al sodo. La domanda a trabocchetto è: Per quale motivo dovresti essere scelto?

Questa è la parte più importante, imparate a dare valore aggiunto alla vostra esperienza professionale e valorizzate i dettagli che non vengono resi noti all’interno del Curriculum. Attenzione ovviamente ad errori grammaticali e indicate sempre il riferimento al trattamento dei dati personali.
Questa è la parte più importante, imparate a dare valore aggiunto alla vostra esperienza professionale e valorizzate i dettagli che non vengono resi noti all’interno del Curriculum. Attenzione ovviamente ad errori grammaticali e indicate sempre il riferimento al trattamento dei dati personali.

Articoli recenti