Portale informativo e punto di riferimento per lo scrittore emergente

Sia che abbiate deciso di scrivere un articolo oppure il vostro libro perduto da tempo. Ricordatevi che il mondo della scrittura richiede una grande pazienza e molta concentrazione. Purtroppo nei momento di sonno e stanchezza, il refuso è una bestia davvero cattiva e un motivo di panico per chi scrivere. Come abbiamo già detto in precedenti articoli è molto importante saper scrivere contenuti di qualità e si tratta di un lavoro che occupa parecchia energia.

Distrarsi o addormentarsi al pc è un attimo, quindi che cosa fare, soprattutto se i clienti richiedono massima velocità ed eccellenza? Ogni web writer che si rispetti, deve utilizzare un metodo dove vengono create pratiche di lvo collaudate. Esistono tecniche di struttura per chi scrivere per ottenere il massimo della concentrazione, considerateli pure dei piccoli trucchi del mestiere, di solito relativi per ottenere il massimo della concentrazione, che nella maggior parte dei casi vengono presi in considerazione sempre dai professionisti del settore. Secondo alcuni guru della scrittura, una delle tecniche di concentrazione principale è quella di ascoltare musica, non generi troppo esuberanti come il rock, di certo la musica classica è la soluzione migliore. Per lavorare alla perfezione, dovete valutare una posizione comoda, infatti, in questo modo potrete scrivere al meglio e senza limiti. Le persone che sono miopi e che nella maggior parte dei casi, fanno fati a scrivere, non devono assolutamente lavorare con una luce diretta negli occhi. Meglio optare per una luce diffusa e assolutamente evitare la scrittura davanti a una finestra. Sapete per quale motivo non è consigliabile concentrarsi davanti a una finestra? Solo perché i movimenti si macchine o persone, possono causare confusione ed essere attratti da ogni movimento non aiuta di certo. Gli esperti copywriter, consigliano agli aspiranti scrittori o web writer di non mangiare qualcosa mentre si lavora, per altri invece è la soluzione migliore per non addormentarsi per la stanchezza. In questo caso meglio valutare una bella pausa che permetta di risvegliarsi e di vivere al meglio la giornata senza limiti e senza ripercussioni.

Un altro valido aiuto arriva dal caffè, soprattutto verso le 14,30 quando il sonno del dopo pranzo si fa sentire inesorabile. Tutti questi consigli devono essere solo uno spunto per tutti voi, non dovete seguirli alla lettera ma valutare le attenzioni migliori mai viste fino ad ora. Per esempio avete mai fatto caso che la vostra attenzione migliora se la scrivania viene liberata da ogni oggetto?

Forse perché non ci sono distrazioni e perché non vale la pena avere un caos nel posto dove si lavora maggiormente. Importantissima l’altezza del monitor, meglio posizionare sia lo schermo del portatile sia del pc fisso tra i 30 e i 45 gradi, in questo modo la vista si stanca di meno e non ci saranno intoppi nel momento migliore dell’ispirazione. Perché non valutare anche l’ipotesi di saltare (questo consiglio vale solo per i copywriter) da un articolo all’altro, infatti, non tutti i lavori richiedono lo stesso impegno, quindi dopo un articolo lungo, concentratevi su qualcosa di leggero per calmare la vostra mente.

Gli scienziati sono pronti a confermare che la mente riesce a concentrarsi su un singolo argomento, per un periodo non lungo oltre i15 minuti. E’ facile tenere la mente sempre attiva, scrivendo di diversi contenuti, in questo modo non si casca nel pericolo di addormentarsi al pc per la noia dell’argomento. Queste sono le nostre tecniche di concentrazione, voi che cosa ne pensate? Siete pronti a condividere con noi la vostra opinione oppure no? Magari avete qualche idea perfetta che vi aiuterà a valutare la scelta migliore sotto diversi punti di vista.

Articoli recenti