Portale informativo e punto di riferimento per lo scrittore emergente

 

Non vi siete mai chiesti quale sia il guadagno vero di uno scrittore? Ovviamente non è necessario accedere subito ai dettagli ma non pensate subito, di diventare ricchi facendo gli scrittori, se state per pubblicare il vostro primo libro siete già fortunati. Secondo alcune analisi, nel nostro territorio le persone che riescono a guadagnar con la vendita dei propri libri sono davvero pochissimi.

Nella maggior parte dei casi, un esordiente pubblica sul mercato 500 copie del suo romanzo, bene questa è la variante migliore che si possa mai desiderare. Ovviamente bisogna pensare agli editori che guadagnano molto di più e vogliono sfruttare gli esordienti, state attenti e quando firmate un contratto, assicuratevi di sapere: Quanto percepirete da un autore sul prezzo di copertina?

 

Pensate che i diritti d’autore percepiti da un esordiente vanno dal 8 al 10% sul prezzo di copertina, quindi un guadagno davvero minimo.  Se poi avete n mente di lanciare un’edizione tascabile, il prezzo si abbassa ancora di più. I guadagni maggiori derivano dalle pubblicazioni a pagamento, ovvero quelle considerate le peggiori, ma dove ogni autore può arrivare a guadagnare dal 15 al 20% sul totale.

 

Diversa la situazione per gli scrittori famosi che recepiscono dal 12 al 15% rispetto all’autore sconosciuto. Vi siete mai chiesti come funziona questo anticipo? Non dovrete far altro che leggere attentamente le prossime righe, semplicemente le proposte degli editori sono molto immediate, un editore potrebbe offrire un anticipo di 2000 euro e royalties al 10% sul prezzo di 12 euro, se l’autore approverà questa scelta, avrà la possibilità di intascare 2000 euro e una provvigione di ogni copia a partire dalla numero 1667.

Che cosa succede se la quantità fosse inferiore? Semplicemente l’autore che è sceso a compromessi, si terrà i 2000 euro e basta, poi tutto è da valutare caso per caso, in altri editori la vendita fino a 1000 copie vendute, avrà un diritto di autore pari al 7% sul prezzo totale.

 

Ora arriva la parte più belle, quanto si guadagna effettivamente? Mettiamo il caso di aver venduto 500 copie di un libro di 15 euro, il vostro 10% sarà pari a 750 euro lordi. Bisogna valutare con attenzione se ne vale la pena oppure no, visto che il mondo dell’editoria è davvero cattivo e bastardo contro gli esordienti.

 

Non solo li mette in difficoltà ma spesso richiede anche di pagare per ottenere il massimo. Non vi siete mai chiesti in che modo riuscite ad andare avanti? Lo scrittore non è di certo un lavoro semplice e immediato, bisogna avere un guadagno unico e incredibile che vi semplificherà di molto la vita e vi aiuterà a conteggiare le ipotesi migliori.

 

Per essere degli scrittori professionisti bisogna una dose di coraggio e una di fortuna, ovviamente sapere quale delle due, sarà quella diversa è davvero incredibile, quindi va tutto a intuito, solo con pochissime persone, potrete ricevere il momento migliore mai visto fino ad ora.

 

In quel momento, potrete valutare la situazione e capire da che parte dirigervi, solo nella situazione migliore, avrete il coraggio di verificare il modo migliore per vendere.  I guadagni poco alla volta potrebbero aumentare ed essere più elevati, ma di sicuro sarà necessario valutare con attenzione il modo migliore mai visto fino ad ora.

 

Siate pronto a tutto il mondo dell’editoria è pronto a schiacciarvi secondo diversi punti di vista e sarete voi a dimostrare di essere i più forti in assoluto. Non abbiate paura siate solo pronti a dimostrare la vostra bravura e in quel momento il progetto andrà avanti senza limiti e senza esitazioni di alcun tipo.

Articoli recenti