Portale informativo e punto di riferimento per lo scrittore emergente

Siete decisi a specializzarvi nella scrittura di poesie uniche e originali, ovviamente state entrando a far parte di una categoria di persone che dovranno lottare seriamente per sviluppare il vostro sogno. Da che parte iniziare per scrivere poesie? Esistono metodi migliori oppure no?

Dovete essere sicuri di avere tantissima sensibilità e umiltà, lasciate perdere, non è il settore che fa al caso vostro. Partendo dalle basi, desideriamo ricordarvi che è necessario partire dallo sviluppo del testo, scritto in versi, questo è l’unica metrica fondamentale della poesia.
Per chi si avvicina per la prima volta al mondo della poesia, stiamo parlando di andare a capo, altrimenti non si può di certo definire il testo come poesia ma come prosa. Non si può nemmeno andare sempre a capo perché bisogna dividere i versi per ogni caso.
Altro concetto base è la metrica, questo elemento rappresenta le regole da seguire per scrivere una poesia perfetta. Anche in questo caso il metodo di applicazione può distinguersi in base allo stile personale, scegliendo questa versione si parla di metrica libera.
Gli aspiranti poeti, spesso ignorano che la scrittura delle poesia non povere solo la presenza di versi con linguaggio comune. Esiste una differenza sostanziale tra poesie prose, ovvero il modo di esprimersi attraverso le figure retoriche o rime.
Non dimenticate mai: Le regole della grammatica valgono anche nella scrittura delle poesie e fondamentale l’utilizzo della punteggiatura. Infatti, una sola virgola messa al posto sbagliato ed ecco che il ritmo della poesia non sarà più lo stesso.
Imparare a scrivere bene significa anche ricordarsi che con la punteggiatura messa al posto giusto, si avrà a disposizione un’arma molto potente per comunicare bene e senza problemi quello che si desidera esprimer al lettore.
Infine non dimentichiamo la fonte di ispirazione, lasciate da parte il pc, i veri poeti scrivono ancora sulla carta.

 

Articoli recenti