Portale informativo e punto di riferimento per lo scrittore emergente

Editoria

Gli scrittori esordienti sono spesso sicuri che entrare a far parte del mondo dell’editoria italiana sia molto semplice, abbiamo selezionato per voi un recente rapporto che parlare chiaramente di quanto siano sconfortanti le notizie relativi a questo settore. Mettiamo inconsiderazione il primo dettaglio, in Italia sono presenti almeno 57 milioni di potenziale lettore, il 47% du essi legge almeno un libro all’anno e la restante percentuale, non leggere mai nemmeno un libro.

Ecco i dettagli di quest’analisi che fanno ben capire come funziona il mondo editoriale: – 46% degli italiani legge poco, da uno a massimo 3 libri all’anno – il 24% arriva fino a un massimo di sei libri – 15% arriva a massimo undici libri in ogni caso, un buon numero per gli appassionati di lettura. Queste cifre fanno ben capire quanto la lettura in Italia sia poco considerata, se volete entrare a far parte del mondo della carta stampata, dovrete riuscire ad attirare l’attenzione del maggior numero dei lettori interessanti soprattutto a libri tecnici, informatici, medici e dedicati ad altre mille professioni che riguardano il web. I romanzi vanno ancora di moda non c’è dubbio ma anche il settore dell’editoria non fa altro che accedere al mondo fantastico e originale dell’informatica che ormai ha preso il sopravvento da diversi anni. Siete ancora sicuri che la fatica più grossa sia quella di scrivere un libro? Dietro a questo progetto ci sarà da curare la pubblicazione e sperare che tutto vada bene. Se fiin da subito tutto potrebbe risultarvi interessante, non abbandonate subito il vostro progetto: Mai arrendersi alla prima difficoltà. L’illusione è il più brutto sentimento che ogni aspirante scrittore possa mai desiderare ma poco alla volta, vi accorgerete che i vostri sogni, per gli editori sono solo un mucchio di pagine da analizzare e approfondire. Chi è davvero convinto di presentarvi questa strada, non dovrà fare a meno di pensare che la pubblicazione sia facile ed immediata, preparatevi ad affrontare una strada lunga e pesane da sopportare. Voi sarete sempre considerati come quelli che desiderano vendere a tutti i costi, il proprio libro, presentandolo nella maniera migliore possibile, se tutto questo vi sembra incredibile, continuate a crederci e lasciate perdere le critiche altrui. Non prendere per oro colato tutto quello che vi dicono gli altri, potrebbero fare a posta per aiutarvi a valutare la scelta migliore mai vista prima, solo in questo modo potrete valutare la scelta migliore, analizzare nel dettaglio, tutti i vari aspetti e assicuratevi che tutto andrà per il meglio. Con un pizzico di fantasia maggiore e con tanta sicurezza, potrete andare davvero lontano e arriverà il momento di attirare l’attenzione con frasi buffe e fastidiose. Cercate sempre di non andare in caos se vi sarà data un a critica, invece considerate sempre al fatto di dover creare un libro unico e originale che non semplificherà la vita, se tutto questo non accadrà, possiamo confermare che non siete preoccupate di vi st affiderà ai vostri scritti per il sperimentare il mondo della lettura. Ricordatevi sempre che avete scelto un mondo lavoratici davvero complesso in cui creare un lavoro a tutti gli effetti, siamo, sinceri, solo i migliori potranno ottenere risultati davvero interessanti, per tutti gli altri, sarà necessario accedere a un mondo d’incredibile e mai visto fino ad ora, che a prima vista può anche spaventare. Non bisogna aver paura del proprio talento ma avere dei vantaggi incredibili che vi semplificheranno la salita verso un trono migliore e interessante che vi aiuterà a valutare con attenzione le aspettative migliori del mondo editoriale. Bisogna avere solo un pizzico di pazienza e tutto sarà a vostra completa disposizione.

Molti giovani senza speranze di trovare un lavoro davvero interessante e adatto agli studi seguiti nel corso degli anni, hanno la speranza di entrare a far parte nel mondo dell’editoria. Un tempo chi lavorava all’interno di una casa editrice, veniva classificato come un “prescelto” e a volte uno “sfortunato”.

Oggi tutto è cambiato, infatti, grazie alla creazione di corsi di laurea ad hoc, la specializzazione nel mondo della scrittura o nel campo editoriale è in continua aumento. Infatti, bisogna considerare che all’interno di una casa editrice, lavorano diversi figura che spaziano in molti settori, infatti, non solo libri ma anche riviste letterarie e cataloghi di ogni genere.
Chi può trovare lavoro nel settore dell’editoria?
Sicuramente le figure professionali più ricercate sono:
- Redattori
- Giornalisti
- Content Manager
- Content Editor
- Tecnical Writer
- Copywriter
- Web Publisher
- Traduttori.
Le persone assunte per questo motivo, si occuperanno della ricerca delle fonti web da cui prendere spunto, scrivono i testi più interessanti, si occupano della definizione grafica, impaginazione, correzione di bozze, archiviazione dei vari documenti e pubblicazione dei testi.
Se siete ancora certi di aspirare a lavorare in questo settore, dovrete presentarvi con una laurea umanistica, visto che alcune case editrici sono specializzate in pubblicazioni scientifiche e richiedono delle lauree tecniche.
Gli aspiranti scrittori come devono muoversi?
Ricordatevi che non basta solo la passione ma è necessario acquisire le giuste competenze mentre si studia presso l’Università prescelta. Nella maggior parte dei casi, le facoltà di lettere, offrono dei corsi di laurea specifici per chi desidera intraprendere la carriera nel settore.
Potreste seguire di corsi di laurea in editoria, comunicazione multimediale e giornalismo, laurea in Scienze dell’informazione, laurea specialistica di vari generi e così via. Seguire uno dei master disponibili, vi aiuterà ad avere ancora maggiori facilità ad entrare nel settore e approfondire al meglio le vostre conoscenze.
Le disponibilità sono tantissime, potrete seguire un master in editoria cartacea, come redattori editoriali, oppure un master in redattore di editoria libraria con conoscenza delle tecnologie digitali. In Italia vige ancora la regola dello stage, che con un pizzico di fortuna potrebbe trasformarsi in un rapporto di lavoro effettivo.
In questo sito possiamo darvi un consiglio, offrendovi dettagli importanti come la visualizzazione delle migliori case editrici della vostra città. In questo modo, potrete inviare il vostro curriculum vitae o visionare il portale ufficiale per ricercare le opportunità di lavoro inviate.
Il mondo dell’editoria non è semplice da raggiungere, quindi bisogna avere grinta e voglia di vivere nelle occasioni migliori che abbiate mai desiderato. Che cosa ne pensate di valutare la situazione e provare a lanciarvi in questo settore molto complesso e pronto ad accogliere anche qualche aspiranti scrittore in erba.
Sembra impossibile ma non bisogna mai abbandonare le speranze, poco alla volta vi accorgerete che il mondo editoriale non è poi così negativo e complesso. Basta seguire alcune indicazioni, consigli e presentarsi nel modo migliore e poco alla volta vi accorgerete che tutto è possibile.
Soprattutto per chi sogna di lavorare come Copywriter presso un editore, le posizione aperte sono davvero tante e fantasiose, visto che poche persone vogliono entrare nel settore con questa qualifica. L’ambizione troppo elevata di diventare subito scrittori, potrebbe rovinare per sempre la vostra reputazione. Quindi non lasciatevi avvolgere dalle sensazioni negative ma provate a valutare la scelta migliore.
Il mondo è pronto ad accogliervi, soprattutto se siete dei traduttori qualificati, purtroppo in Italia vige la parola “Esperienza” e chi la possiede potrà andare davvero lontano e senza limiti di alcun genere. Siete pronti a valutare la scelta migliore mai vista fino ad ora? Ecco le ipotesi migliori da tenere in considerazione ogni volta.

Articoli recenti