Portale informativo e punto di riferimento per lo scrittore emergente

narrativa

Avete sempre desiderato lanciarvi nel mondo della scrittura e vi siete accorti di voler realizzare il vostro sogno per scrivere libri di narrativa per ragazzi. Saranno le stesse le regole da seguire, oppure ci saranno delle altre alternative? In ogni stile di scrittura, soprattutto nella modernità di oggi, ogni autore deve essere originale e di conseguenza non esistono delle vere e proprie regole.

Possiamo sicuramente fornirvi alcuni consigli che vi aiuteranno a portare avanti il vostro progetto di scrittura. Il primo consiglio da seguire e soprattutto da ricordarsi è quello relativo al rispetto dell’intelligenza dei giovani lettori. Moltissimi scrittori, sono convinti che accedere a questo settore, sia il modo migliore per lavorare nel mondo editoriale, in realtà non è mai semplice scrivere un romanzo, soprattutto per i più piccoli.

I ragazzi giovani son dei lettori molto esigenti che non ci pensano due volte a lasciare un libro a metà, se non fosse di loro gradimento. Scrivere romanzi per adolescenti è completamente diverso ma i bambini sono i lettori più pretenziosi in assoluto. Hanno bisogno di un libro che riesca a catturare in ogni momento la loro attenzione, altrimenti il vostro libro sarà dimenticato su uno scaffale. Prima di iniziare a scrivere il vostro romanzo, dovrete pensare al pubblico che leggere il vostro libro, dovrete conoscere nel dettaglio le esigenze dei bambini e i loro interessi. Non arrivando a questo punto, non riuscirete di certo a colpirli al cuore. Il vostro obietivo è quello di aiutarli a sentirsi come i protagonisti della storia, altrimenti l’abbandono della lettura sarà molto veloce e immediato. Conoscere le idee e gli interessi dei bambini dei giorni nostri non è per niente semplice, infatti, le mode e le epoche cambiano in continuazione. Di certo bisogna puntare su nuovi personaggi a cui nessuno ha ancora pensato, basti pensare alla popolarità ottenuta da Harry Potter o Twilight. Questi libri hanno conquistato immediatamente la loro attenzione perché parlano di storie che sembrano vere a tal punto da crearne dei film e una saga cinematografica. Siate sempre originali sulla trama e sui i personaggi è inutile creare un libro con un personaggio già pretendete di un altro romanzo. Dite addio per sempre agli stereotipi, la scelta del personaggio protagonista potrebbe richiedere parecchio tempo, ma nessuno ha detto o che si diventa scrittori di narrativa per bambini in un attimo.

I dettagli che vengono proposti con i protagonisti, devono essere effettuati con cura e solo in questo modo i giovani lettori ricuciranno ad intensificarsi. Il modo migliore per sfondare è questo, se l’editore vi consiglia di inserire frasi retoriche o morali, lasciate perdere, un libro di questo genere vi offrirà solo degli spunti per passare al meglio. Per i ragazzi i libri sono come degli amici, sempre accanto per dividere con i loro compagni viaggi, idee e molto altro. Ecco per quale motivo è necessario fare un libro perfetto per ragazzi e bambini.

Ogni singolo personaggio deve prendere vita, offrire il meglio e questo è facilmente raggiungi ile con tratti definiti di un personaggio che apparirà nella mente con personaggi facili e umili? Il bello di scrivere libri per ragazzi è proprio lasciare spazio alla fantasia e all’immainazione, i piccoli non aspettano che questo per covnvivere con i loro sogni che ogni notte gli fanno sognare al massimo. Rimboccatrvi le mani, ci sarà tanto lavoro da fare ma solo con la pazienza potrete arrivare molto lontano senza limiti, senza ripercussioni nel mondo incantato de i romanzi per bambini. Se volete provare, non vi resta che mandare il vostro manoscritto a tutte le case editrici mai viste fino ad ora nel settore.

Articoli recenti